Vince Russo parla di rapporto in crisi tra WWE e USA Network

Il noto ex booker della WWE e della WCW Vince Russo ha parlato ieri di una presunta crisi dei rapporti tra la WWE e USA Network, ovvero la rete televisiva che trasmette negli Stati Uniti sia Raw che NXT.

Secondo Russo, i recenti cambiamenti nel management del network televisivo avrebbero modificato le priorità della rete, e la WWE non sarebbe più tra queste:

“Mi è stato detto che la WWE non è più una priorità per USA Network. E se pere loro non è più prioritaria, pensate davvero che rinnoveranno il contratto con loro quando quello attuale scadrà? Per carità, la WWE troverà qualche altro ponno da spennare. Troveranno un’altra rete che penserà che firmare con la WWE significa garantirsi The Rock o Steve Austin. Ci riescono sempre”

L’importanza dei contratti televisivi della WWE

I diritti televisivi degli show settimanali della WWE sono una delle principali fonti di guadagno per la compagnia. I contratti stipulati sia per Raw che per Smackdown hanno consentito di raggiungere introiti record, numeri che la WWE non aveva mai raggiunto. Anche con tutte le difficoltà legate al Covid, la produzione degli show ed i relativi diritti hanno consentito dei numeri finanziari decisamente positivi.

Il mantenimento o l’incremento delle entrate in questo settore, dunque, costituisce un elemento strategico fondamentale per la WWE, a dir poco.

Quanto c’è di vero nelle parole di Vince Russo?

Vince Russo non è certo nuovo a delle dichiarazioni al veleno contro i suoi ex datori di lavoro della WWE. Le sue critiche al prodotto attuale sono feroci e costanti, non a caso si riconoscono indirettamente anche in questa affermazione. La sua rivelazione, quindi, va presa decisamente con le pinze, poichè decisamente influenzata dalla sua posizione e dalle sue opinioni.

Quello che è certamente vero, invece, è il costante problema degli ascolti per Raw e più in generale per la WWE. I numeri che lo show sta totalizzando ultimamente (settimana scorsa abbiamo assistito al peggior risultato della storia per la terza ora) non sono certamente positivi; soprattutto gli stessi sono diminuiti, in certi momenti e certe fasce di pubblico anche significativamente, rispetto a quando gli attuali contratti televisivi sono stati siglati.

Questo elemento potrebbe quindi portare ad eventuali perplessità o necessità di rivedere al ribasso certi numeri quando sarà il momento di rinnovare i suddetti contratti. Il condizionale è d’obbligo, sia perchè la suddetta scadenza è ancora lontana, sia perchè la tematica è ovviamente complessa e non riassumibile soltanto negli ascolti totalizzati. basti pensare ad altri fattori fondamentali, come il trend complessivo della rete o degli ascolti televisivi in generale, gli interessi mirati a determinate fasce di pubblico, e molto altro ancora.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
14,815FansLike
2,613FollowersFollow

Ultime Notizie

Vince Russo parla di rapporto in crisi tra WWE e USA Network

Vince Russo ha parlato di una presunta crisi nei rapporti tra la WWE e USA Network, la rete che manda in onda sia Raw che NXT

La WWE potrebbe riassumere un wrestler licenziato ad aprile

Secondo quanto emerso in serata, la WWE sarebbe intenzionata a riassumere l'ex superstar di NXT e Raw No Way Jose.

Aggiornamenti sullo status di Zicky Dice in NWA

Zicky Dice, ancora sotto contratto con la NWA, starebbe semplicemente aspettando che l'accordo si estingua entro fine anno.

Aggiornamento sulla card della prossima puntata di NXT

Quattro match annunciati dalla WWE fino a questo momento per la puntata di NXT che andrà in onda domani sera.

Articoli Correlati