Vince McMahon dà nuove direttive ai commentatori

Vince McMahon ha tenuto nei giorni scorsi un meeting con tutto il team di commento della WWE dando loro nuove direttive su come comportarsi all'announcers table. Vinnie Mac ha detto a Jim Ross e compagni di cercare di raccontare di più le storie che sono alla base degli incontri e non tanto di urlare le mosse che vengono messe a segno dai wrestlers, rivolgendosi soprattutto proprio a JR e a Joey Styles.

Inoltre il patron della WWE ha anche detto di stare zitti durante i vari segmenti parlati nel backstage tra i lottatori, cosicchè il tutto possa apparire quanto più reale possibile.

Infine ci sono problemi a Smackdown per Jonathan Coachman, da qualche mese sostituto di JBL al fianco di Michael Cole. Coach infatti non si avvicina minimamente agli standard cui Bradshaw aveva abituato, e inoltre sbaglia i tempi delle azioni. Un esempio: alcune settimane fa durante un match che vedeva protagonista Undertaker, quando i contendenti si sono avvicinati al tavolo dei commentatori anzichè allontanarsi per mostrare il pericolo è rimasto seduto come se niente stesse accadendo.

Perciò per punizione, negli show seguenti Coachman ha subito più volte durante alcuni angle le finisher di alcuni lottatori: Tombstone Piledriver da Undertaker, Spear da Batista e un colpo di shillelagh da Finlay.

Source: Prowrestling.com

15,691FansLike
2,630FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati