Update sulla vicenda Hogan – Gawker

Come noto, Hulk Hogan ha vinto la lunga causa legale contro il sito Gawker per il suo famigerato sex tape rilasciato dal sito stesso. A quanto sembra, però, il procedimento legale non può ancora dirsi completamente archiviato, in quanto Gawker ha deciso di appellarsi contro la decisione della giuria, che vedrà Hogan ricevere una somma di oltre 100 milioni di dollari per danni. In particolare, Gawker chiede che il verdetto sia ritirato, o che la quota da versare a Hogan per danni sia ridotta. Le due parti appariranno a processo ora il 25 maggio.

Gawker ha rilasciato quanto segue:

“Gawker sta ora iniziando una procedura di sfida nei confronti del verdetto della giuria, per un processo in cui le prove chiave sono state presentate nel modo sbagliato, e in cui la giuria non era istruita a dovere sugli standard costituzionali. Ci aspettiamo quindi di essere risarciti in pieno. Ed anche se il verdetto resterà tale, non c'è giustizia nel vedere decine di milioni di dollari assegnati a queste persone e non a persone che hanno subito gravi ferite o che hanno perso la vita.”

L'avvocato difensore di Hulk Hogan ha invece rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Gawker non ha tenuto segreto il fatto di voler presentare una mozione per un nuovo processo ed un appello basato su argomenti che non hanno nulla a che vedere con il caso in questione. Abbiamo vinto una volta e pensiamo di farlo di nuovo. E' ovvio che Gawker non è in grado di assumersi le responsabilità delle proprie azioni o di dimostrare ogni intenzione di correggere il proprio comportamento.”

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
14,946FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati