Un ritorno ed una assenza a Raw

Damian Priest ha fatto il suo ritorno nei programmi televisivi della WWE ieri sera a Raw.

Priest è stato uno dei partecipanti di una battle royal; il vincitore del match avrebbe affrontato AJ Styles e Drew McIntyre in un triple threat match con in palio l’ultimo posto disponibile per Raw all’interno del Men’s Money in the Bank.

Priest ha anche sfiorato la vittoria, venendo eliminato dal vincitore Riddle con una ginocchiata.

La sua assenza durava da circa un mese, per la precisione dall’edizione del 17 maggio di Raw, dove sconfisse John Morrison in un lumberjack match, spazzando via la faida tra lui, The Miz e lo stesso Morrison. La sua assenza, secondo quanto riferito da Dave Meltzer, era dovuta alla necessità di recuperare da un infortunio alla schiena.

L’assenza di Randy Orton

La battle royal è stata una diretta conseguenza di quella che invece è stata una assenza a sorpresa, ovvero quella di Randy Orton.

Inizialmente, infatti, era previsto che Randy Orton fosse nel Triple Threat match. Tuttavia, Raw è iniziato con l’annuncio che Orton non era lì, per circostanze che non dipendevano dal management; queste le parole dette da Adam Pearce e Sonya Deville.

A causa di questa assenza, è stata annunciata la battle royal, con Riddle che, pur già qualificato, ha chiesto di partecipare per conto dello stesso Orton.

Al momento non sono noti i motivi dell’assenza di Randy Orton, e soprattutto se si trattasse di una assenza “reale” o se il copione della puntata di Raw sia stato scritto di proposito in questo modo. Vi aggiorneremo qualora dovessero emergere nelle prossime ore delle indiscrezioni al riguardo.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati