Un producer messo in aspettativa è tornato a lavorare in WWE

Due mesi fa, oltre al licenziamento di diversi wrestler e dipendenti per far fronte alle perdite economiche causate dalla pandemia di Covid-19, la WWE mise in aspettativa forzata vari producer, tra i quali Billy Kidman, Mike Rotunda, Fit Finlay, Pat Buck, Shawn Daivari, Scott Armstrong, Sarah Stock, Shane Helms e Lance Storm. 

Mike Johnson ha riferito che, in occasione della lunga sessione di tapings televisivi tenuta ieri dalla WWE al Performanc Center, Pat Buck è tornato a svolgere il proprio lavoro all’interno della compagnia.

Il suo è al momento l’unico nome richiamato dalla WWE e non ci sono conferme sulla possibilità che altri producer tornino a breve a lavorare agli show della federazione.

14,790FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Jon Moxley difenderà l’AEW World title oggi a Dynamite

Annunciato un importante cambio alla card di Dynamite: questa notte Jon Moxley difenderà l'AEW World Championship contro Eddie Kingston.

Lance Archer positivo al COVID-19

Il #1 contender al titolo mondiale della AEW Lance Archer ha comunicato su Twitter di essere risultato positivo al COVID-19.

Annunciato il terzo match della card di NXT TakeOver

Il General Manager di NXT William Regal ha ufficializzato in serata il terzo match titolato della card del prossimo TakeOver.

Risultati della terza giornata del G1 Climax 30

Dopo alcuni giorni di pausa è ripresa questa mattina la trentesima edizione del G1 Climax: ecco i risultati della terza giornata del torneo.

Articoli Correlati