Ufficializzata Tampa come sede di WrestleMania 36

Come vi avevamo annunciato, la WWE ha tenuto una conferenza stampa alle 17:00 italiane di oggi da Tampa, città che ospiterà WrestleMania 36 l'anno prossimo.

Ad aprire la conferenza stampa è stato Hulk Hogan che ha confermato quello che era sostanzialmente già stato detto: l'evento si terrà il 5 aprile 2020 al Raymond James Stadium di Tampa, casa della squadra NFL dei Tampa Bay Buccaneers (oltre che degli University of South Florida Bulls della NCAA). Hogan ha poi lasciato il posto alla staffetta formata da John Saboor, Vice-Presidente Esecutivo degli Eventi Speciali che ha presentato le successive personalità ad intervenire, ossia: Ken Hagan, il Commissioner della Contea di Hillsborough; Stephanie McMahon nel suo ruolo di Capo Responsabile del Marchio che a sua volta ha lasciato il posto a Titus O'Neil, originario della zona di Tampa; Bob Buckhorn, Sindaco di Tampa; Triple H nelle vesti di Vice-Presidente Esecutivo dei Talenti, degli Eventi dal Vivo e del Team Creativo; Rob Higgins, Direttore Esecutivo della Tampa Bay Sports Commission; Charlotte Flair, che ha mosso i primi passi da wrestler in Florida; Roman Reigns, anch'egli originario della zona. All'evento erano presenti anche Sasha Banks, Natalya e Bayley.

Il Raymond James Stadium – Tampa Community Stadium senza la sponsorizzazione ma meglio conosciuto come “Ray Jay” o “New Sombrero” – è una struttura inaugurata nel settembre 1998 e ristrutturata più volte, con l'ultimo ritocco nel 2016. La struttura è anche famosa per l'installazione di una fina nave pirata in cima ad una delle gradinate. Il record per il maggior numero di spettatori presenti risale al 9 gennaio del 2017 in occasione della partita valida per la finale del campionato NCAA del 2017 tra gli Alabama Crimson Tide e i Clemson Tigers che registrò 74.512 presenze. Lo stadio ha anche ospitato il SuperBowl in due delle quattro occasioni in cui l'evento si è tenuto in città e lo ospiterà ancora nel 2021 in occasione della 55^ edizione, poco meno di un anno dopo WM36.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,683FansLike
2,632FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati