Ufficiale: Linda McMahon si dimette da CEO e punta al Senato

La WWE ha annunciato ufficialmente tramite un comunicato stampa che Linda McMahon ha rassegnato le dimissioni da CEO della compagnia per candidarsi al Senato degli Stati Uniti nello stato del Connecticut. Vince McMahon assume da oggi anche la carica di CEO oltre a quella di Chairman della WWE. Vince verrà supportato dal resto del management attualmente in carica e guidato dalla COO (Chief Operating Officer) Donna Goldsmith. Linda McMahon ricopriva il ruolo di CEO della compagnia dal maggio del 1997.

La corsa alla carica di senatrice si presenta particolarmente tortuosa per Linda. Al momento già altri tre candidati oltre a lei si sono proposti per rappresentare il Partito Repubblicano e quindi già superare le primarie non sarà facile. Se dovesse riuscirci, Linda partirà comunque sfavorita alle elezioni in quanto è dal 1988 che un repubblicano non figura fra i due senatori rappresentanti del Connecticut, che è infatti da 20 anni un feudo del Partito Democratico. Curiosamente l'ultimo senatore repubblicano a rappresentare il Connecticut è stato Lowell P. Weicker Jr., che attualmente è uno dei membri del Board Of Directors della WWE. A dare qualche chance in più del solito ai repubblicani c'è la pessima fama di cui gode il senatore democratico uscente che, secondo i sondaggi, potrebbe creare qualche incertezza in più rispetto alle votazioni degli ultimi anni.

15,683FansLike
2,632FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati