Tutti i dettagli del resoconto finanziario della WWE

 

Come di consueto, la WWE ha tenuto la sua consueta conferenza di presentazione dei risultati economici del trimestre; una occasione non soltanto per analizzare lo stato della compagnia, ma da sempre anche una vera e propria miniera d’oro di notizie per il futuro. Ecco il report completo della call:


Vince McMahon, dopo l’introduzione, ha detto che non si è mai sentito così sicuro come lo è ora con l’attuale team dirigenziale della WWE. È straordinario ciò che il team ha fatto per l’azienda. Hanno portato nuova energia, vitalità e ottimismo. Ha elogiato il nuovo Presidente e Chief Revenue Officer della WWE Nick Khan per quello che ha fatto per aiutare l’azienda e ha rivelato che il Chief Brand Officer Stephanie McMahon ha assunto maggiori responsabilità, lodandola. Vince ha detto che si sente davvero estremamente confidente sul nuovo team di gestione della WWE. Subito dopo questa sua introduzione più generale, il nuovo Chief Revenue Officer Nick Khan ha fornito i numeri del trimestre:

I dati finanziari del trimestre WWE

Khan parla del suo background, poiché come sappiamo è abbastanza nuovo per l’azienda. Dice di essere stato un usciere a WrestleMania 9 a Las Vegas. Khan dice che stanno lavorando per sviluppare nuovi contenuti WWE Studios, tra cui la stagione 6 di Total Bellas in anteprima a novembre, e “Quest for Lost WWE Treasures” che sarà ospitato da Triple H e Stephanie McMahon. Questo spettacolo porterà gli spettatori in una sorta di caccia al tesoro, alla ricerca di alcuni dei cimeli più iconici della WWE. La rete che lo ospiterà, ovvero A&E, ha anche ordinato altri episodi dei documentari “Biography”.

Khan quindi annuncia di aver raggiunto un nuovo accordo rivoluzionario con Netflix, vendendo loro un documentario in più parti sulla vita di Vince McMahon. Questo è uno dei documentari con il budget più alto nella storia di Netflix. Bill Simmons sarà il produttore esecutivo. Chris Smith, che ha diretto il documentario Fyre Fest di Netflix, produrrà il progetto Vince, insieme a WWE Studios.

Khan ha notato che stanno ancora lavorando a dei piani di abbonamento alternativi al WWE Network ma non sono in grado di dire quando saranno disponibili. Gli abbonamenti al WWE Network sono aumentati durante la pandemia. Khan annuncia un evento 2021 con Sony in India che sarà caratterizzato principalmente da talenti indiani. Andrà in onda su Sony in India e sarà distribuito anche negli Stati Uniti.

Khan ha quindi lasciato la parola a Stephanie, che ha parlato del suo ruolo con la compagnia e di come tutto ciò che fanno è grazie al WWE Universe. Spiega come WrestleMania 36 sia passato dal tutto esaurito al Raymond James Stadium, alla “nuova normalità” su un set chiuso al WWE Performance Center. Insieme a RAW e SmackDown, hanno sperimentato nuove cose all’interno del set chiuso, ma non era abbastanza buono; per questo è stato creato il WWE ThunderDome, che ha reso i loro spettacoli di nuovo vivi. Hanno visto un aumento delle valutazioni di RAW e SmackDown con il ThunderDome. Sostiene come hanno trasformato l’arena del Performance Center nel Capitol Wrestling Centre, ed il ritorno di WWE NXT UK negli BT Sports Studios a Londra. Ha menzionato il modo in cui i team di produzione di Orlando, Stamford e Londra stanno lavorando insieme e ne ha elogiato gli sforzi. Ha anche pubblicizzato più di 50 miliardi di visualizzazioni di video su YouTub; la WWE ha cambiato la propria strategia digitale, il che ha portato a un maggiore coinvolgimento. Stephanie ha anche parlato di come la società ha effettuato visite virtuali della comunità WWE durante la pandemia COVID-19, collaborando con l’UNICEF per il loro programma per bambini e altri. Le campagne pubblicitarie della WWE e le partnership con gli sponsor stanno superando gli standard del settore e le tendenze recenti. Stephanie ha anche pubblicizzato il recente coinvolgimento di celebrità e come i migliori marchi continuano a collaborare con la WWE durante la pandemia. Ha detto che la WWE rimane fiduciosa in una crescita per il 2021 e oltre, in termini di espansione, partnership e tutto il resto.

La nuova Chief Financial Officer Kristina Salen è subentrata e ha analizzato i numeri del comunicato stampa di oggi. La WWE sta valutando le proprie strategie per il 2021, ma la pandemia lascia molte incertezze. Ha detto che il pubblico di RAW e SmackDown è migliorato da luglio a settembre, nonostante le principali competizioni sportive. Ha detto che la WWE non può dire quando gli eventi dal vivo torneranno, ma la loro intenzione è di tornare agli eventi dal vivo il più rapidamente e in sicurezza possibile. La WWE prevede che il quarto trimestre del 2020 avrà ricavi inferiori rispetto allo stesso periodo del 2019. Parte della colpa va al fatto che non hanno eventi in Arabia Saudita nel trimestre come hanno fatto nel quarto trimestre del 2019. La WWE non ha riacquistato alcuna azione nel terzo trimestre sotto programma di riacquisto, ma potrebbero farlo in futuro.

Ecco nel dettaglio i numeri del comunicato stampa:

I ricavi netti sono ora pari a 221,6 milioni di dollari, ben il 19% in più rispetto allo scorso anno. In particolare il terzo trimestre ha prodotto poco più di 35 milioni di dollari di ricavi in più.
Gli abbonati del Network sono stati in media 1,6 milioni, in aumento del 6% rispetto al 2019

Le visiti sui social network e sul sito ufficiale sono aumentate del 3%, per arrivare a sfiorare i dieci miliardi (9,2 miliardi).

A fronte di ovvie limitazioni dettate dalla pandemia (biglietti non venduti, merchandise agli eventi non venduto ecc.) i ricavi dello store online sono comunque aumentati del 60%, arrivando alla cifra di 9,1 milioni di dollari.

Domande e risposte


Come sempre, una parte importante della conferenza è stata dedicata alle domande dei partecipanti, anche qui generalmente fonte importante di informazioni ed anticipazioni:

La più classica delle domande è stata relativa al trend in calo degli ascolti televisivi, e se questo influirà sui ricavi per i diritti televisivi quando ci saranno da rinnovare i contratti: Vince ha detto che hanno più fan di quanti ne abbiano mai avuti, ma il pubblico totale è molto più grande del semplice pubblico televisivo. Non puoi semplicemente “appendere il cappello” al pubblico televisivo che è andato via. Vince ha detto che la WWE non è mai fuori onda, come gli altri sport americani. Si può dire che il numero di spettatori è in calo, ma è necessario considerare il numero di visualizzazioni e il coinvolgimento complessivo. La WWE sta facendo tutto il possibile per migliorare. Il ThunderDome ha riportato indietro alcuni fan, ma vogliono show scritti e fatti meglio. Khan ha detto che la TV in generale ha perso spettatori, ma il pubblico della WWE no, nel complesso. Il consumo di contenuti WWE è notevolmente aumentato. La WWE rimane fiduciosa che anche le entrate per i diritti televisivi aumenteranno. Ha pubblicizzato come la WWE abbia superato il numero di spettatori della NHL Stanley Cup nella fascia demografica chiave, e hanno anche fatto bene contro i Los Angeles Lakers che hanno giocato le finali NBA.

È stato chiesto loro dei diritti televisivi MENA (Medio Oriente e Nord Africa) e Vince ha detto che li stanno ancora negoziando e sono ancora in contatto con i sauditi. Vince ha detto che succederà, ma non sa quando. Inoltre lavorano costantemente su idee internazionali per i contenuti. L’idea è di sviluppare contenuti locali per territori internazionali.

Al momento non ci sono piani per aggiungere pubblicità alla versione gratuita del WWE Network, ma questo potrebbe cambiare. Stephanie ha notato che stanno testando diverse tecnologie che possono essere applicate a diverse strategie.

Salen ha notato che stanno aspettando il ritorno di eventi live e tour. Hanno ancora alcuni dipendenti che sono licenziati, il che comporta tagli finanziari a breve termine, ma sperano di riportare indietro alcuni di questi dipendenti entro la fine dell'anno. 

Per quanto riguarda l'evento in India previsto per il 2021, stanno cercando i talenti giusti e la struttura giusta in modo che l'evento abbia un senso per tutte le parti coinvolte. Questo avverrà con Sony in India. Khan ha notato che gli ascolti di ottobre hanno retto nonostante una stagione televisiva autunnale "molto carica" (Basket, Baseball, Football e Hockey tutti insieme). Alla domanda se c'è qualcosa che NXT fa che potrebbe essere utilizzato per migliorare RAW o SmackDown, Khan ha elogiato i marchi blu e rosso per come hanno resistito. 

A Vince è stato chiesto cosa devono vedere lui e la compagnia prima di essere disposti a riportare i fan agli eventi in mezzo alla pandemia. È stata menzionata la chiamata che il presidente Trump ha tenuto all'inizio di quest'anno con i capi delle leghe sportive. Vince ha detto che ha partecipato a quella chiamata, ma che era solo uno dei momenti nei quali ha discusso il problema con Trump.  Quando il coronavirus si attenuerà e sarà sicuro per fan e talenti sarà il momento per tornare, ma ad oggi è tutto ciò che può dire.

È stato chiesto loro di NXT e della durata dell'accordo con USA Network. Khan ha elogiato Triple H ed il suo team, parlando della riuscita di Halloween Havoc. Ha detto che si godono l'ottimo rapporto con USA Network. Di solito non discutono della durata degli accordi televisivi a meno che i loro partner non siano d'accordo con loro, ma ritengono che questo accordo sia certamente abbastanza lungo da permettere loro di dare il tempo a Triple H per far crescere il prodotto, come hanno del resto già fatto. 

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Chiude il “Claudio’s Cafe” di Cesaro

Chiude il "Claudio's Cafe" di Cesaro, ulteriore "vittima" della nuova policy della WWE con i lottatori sotto contratto per la compagnia

Paige arrabbiata con la WWE, vuole fondare un sindacato?

In una toccante diretta, Paige ha attaccato frontalmente la WWE e la sua politica di chiudere i canali Twitch dei wrestler.

Nextflix produrrà un documentario su Vince McMahon

La WWe e Netflix produrrano una serie-documentario dedicata a Vince McMahon. Prosegue, dunque, il matrimonio tra i due colossi dell'entertainment

Tutti i dettagli del resoconto finanziario della WWE

Tutti i dettagli della consueta conferenza della WWE per la presentazione dei risultati finanziari. Ottime notizie, a dispetto della pandemia

Articoli Correlati