Triple H parla dell'Evolution e molto altro

Jonathan Snowden del The Bleacher Report, ha intervistato Triple H che sarà inserito nella International Sports Hall of Fame durante l'Arnold Schwarzenegger Festival Sport a Columbus, Ohio questo Sabato.

Di seguito gli argomenti trattati dal COO della WWE:

– La sua evoluzione e la rivalità tra The Rock ed Austin che hanno cambiato il wrestling negli anni 90:
“Eravamo tutti competitivi e spinti ad avere successo, questo è parte di ciò che ha contribuito a questo lavoro.
E 'strano come alcune delle cose che hanno avuto successo siano scoppiate per caso, basti pensare alla People's Elbow di The Rock; stavamo cercando di creare un nuovo carattere e forse l'ulteriore spinta a tutto ciò la diede proprio Foley.
Rock ha detto lo farò ed il posto scoppiò nel boato.
Stavamo facendo cose che volevamo vedere. Se Austin avrebbe fatto un grande promo, Rock ne avrebbe fatto uno migliore e Foley era sulla stessa portata, Take idem.
Cos'altro potevamo fare per prenderci ulteriormente la folla?”.

– Come ha avuto inizio l'Evolution:
“Ric Flair ed i abbiamo iniziato ad osservare diversi nomi e abbiamo scelto Dave Batista e Randy Orton.
CI sono storie che parlano di Mark Jindrak e che Batista l'abbia sostituito, ma tutto questo non corrisponde alla realtà.
Dave era dentro al progetto da tempo.
Abbiamo anche girato alcuni spezzoni con lui, ma notai da subito che Jindrak non si adattava con noi, anche Ric se ne accorse e così decidemmo di girare alcune parti dei nostri video anche senza Mark.
Con Batista ed Orton c'era grande coesione, cosa che non abbiamo trovato con Jindrak.
Ovviamente non fu niente di personale la nostra scelta.”

Per l'intervista completa basta cliccare qui.

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
14,980FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati