Trapelate alcune direttive interne alla WWE

Sono di recente trapelate alcune interessanti note-direttive interne alla WWE risalenti a qualche anno fa:

– Vince McMahon non vuole più che si utilizzi “Granddaddy of them all” in riferimento a Wrestlemania perché fa sembrare lo show vecchio e datato.

– Non si può più utilizzare la parola “choke” per una presa di sottomissione. La Hell's Gate di Undertaker è ora denominata Triangle Submission Hold.

– Il produttore Kevin Dunn afferma che i commentatori non possono più utilizzare la frase “il titolo passa di mano”.

– Vince vieta l'utilizzo del termine “match a 5 stelle” e “match dell'anno”. Sempre in questa nota Vince vieta ai commentatori di leggere i rumor dal web perché li potrebbe influenzare in quello che dicono in TV.

– Stephanie ha vietato l'utilizzo della frase “l'arbitro non l'ha visto” quando un heel fa qualcosa alle spalle dell'arbitro. La stessa Stephanie ha aggiunto che ciò farebbe sembrare come se gli annunciatori stessero trattando i fan come dei bambini di scuola elementare. Stephanie preferisce infatti espressioni come “la visione dell'arbitro è compromessa” o “la visione dell'arbitro è stata bloccata”. E'vietato anche l'utilizzo delle parole “disprezzo” e “odio” per descrivere una rivalità ed è vietato dire al commento che “a qualcuno non importi di vincere un match”.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Tiziano Contessa
Fan dal 2003, scrive per TW dal 2012. Tra news e reporter di riserva, oggi è un gran fan di NXT UK, per il quale scrive i report.
14,887FansLike
2,620FollowersFollow

Ultime Notizie

Davey Boy Smith Jr. termina il suo rapporto con la MLW

Dopo ben due anni e mezzo nel roster, si chiude definitivamente il rapporto tra Davey Boy Smith Jr. e la MLW. Quale futuro per lui?

A ruba il merchandise di Sting sullo Shop AEW

Letteralmente a ruba il merchandise di Sting sullo Shop AEW, fattore che segna un nuovo record per il Pro Wrestling Tees.

Netta vittoria di Dynamite ieri negli ascolti

La AEW torna a vincere nella Wednesday Night War, battendo nettamente NXT grazie al main event titolato tra Jon Moxley e Kenny Omega.

Vari match e segmenti annunciati per la prossima puntata di Dynamite

Oltre alla presenza di Sting, la AEW ha confermato sei match e un segmento per la prossima puntata duu Dynamite.

Articoli Correlati