Tragedia per una ex stella della WWE: ucciso il figlio di 19 anni

Una tragedia ha colpito nei giorni scorsi Bart Gunn (vero nome Michael Polchlopek Jr.), ex stella della WWE vista di recente a Raw Anniversary: il figlio Michael Polchlopek III, 19 anni, è morto il 19 dicembre dopo cinque giorni di agonia a causa di un colpo di pistola partito accidentalmente dall'arma di Cody Grooms, 18 anni, mentre questi la stava pulendo, e che ha colpito il giovane alla testa.

Il fatto è avvenuto il 14 dicembre a Melbourne, in Florida, proprio mentre Bart si trovava con il roster di Raw per partecipare alla puntata speciale per i festeggiamenti dei 15 anni dello show, essendo stato una stella della WWE (tre volte campione di coppia negli anni '90 con Billy Gunn negli Smokin' Gunns).

Bart Gunn ha altri due figli nati dalla relazione con l'ex moglie Brenda, oltre al defunto Michael: Amanda e Gage. Per quanto riguarda i provvedimenti giudiziari, il capo della polizia di Melbourne, Ron Bell, ha confermato che per il momento il responsabile della morte di Michael, Cody Grooms, non è stato arrestato, in attesa che gli accertamenti chiariscano le dinamiche della tragedia.

Source: Gerweck.net

14,980FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati