Tony Khan: “Vorrei uno show della AEW al Craven Cottage”

Intervenuto ieri a Wrestling Observer Radio, Tony Khan ha espresso un desiderio che è poi anche un obiettivo, quello di poter portare la AEW a fare un grande evento in Europa.

Khan ha affermato che “l’Inghilterra è una parte fondamentale della mia vita, ed è fantastico avere un accordo con ITV. Abbiamo grandi wrestler britannici e pur non potendo ancora annunciare date, voglio portare la AEW al Craven Cottage.”

Il Craven Cottage, poco meno di ventimila posti, è lo stadio di proprietà del Fulham, squadra di Football League Championship (seconda divisione del calcio inglese, nella quale il Fulham è attualmente primo) della quale Tony è co-proprietario insieme al padre Shahid. Un eventuale show in questo stadio potrebbe portare, in caso di sold out, ad infrangere il recente record di biglietti venduti stabilito dall’edizione di Rampage che ha visto il debutto di CM Punk.

Avere uno show importante in Inghilterra è da sempre un obiettivo della AEW: ormai due anni fa, Cody Rhodes aveva detto su Twitter ed in alcune interviste che avere un Pay-Per-View nel Regno Unito era una delle cose che la federazione di Jacksonville stava pianificando e già allora in molti avevano ipotizzato come lo stadio del Fulham sarebbe stata un’eccellente soluzione. Poco dopo, lo scoppio della pandemia ha impedito di avere dei reali piani riguardanti eventi all’estero.

15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati