TNA vs Scott Steiner-Indiscrezioni sulla causa in corso

Il Nashville City Paper (settimanale che copre l'area di Nashville – ndr) ha pubblicato un articolo in cui afferma che la TNA ha deciso di adire le vie legali nei confronti dell'ex wrestler della TNA Scott Steiner in seguito a mesi di “commenti denigratori” al riguardo della TNA, di Hulk Hogan e di altri dipendenti della TNA.

La TNA ha depositato un “reclamo verificato” alla corte di giustizia di Nashville nella giornata di lunedì, provando a ricorrere ad un'ordinanza di ingiunzione per impedire a Steiner ulteriori commenti denigratori. La TNA afferma che Steiner avrebbe violato il contratto da lui firmato nel 2010, nel quale si dichiara che è “proibito fare annunci pubblici, tweet inclusi, riguardanti la TNA o qualsiasi dei suoi responsabili, wrestler o altri individui se non previa autorizzazione”.

Una prima udienza non è ancora stata fissata dalla corte perché la TNA non ha ancora depositato un ordine di ingiunzione dopo aver richiesto un atto ingiuntivo riguardante la questione.

Il comunicato della TNA che annuncia le azioni legali contro Steiner dichiara: “In evidente disprezzo dell'accordo raggiunto tra le parti, Steiner ha avviato un'azione concertata a denigrare la TNA, i suoi wrestler e altri talenti e a mostrarli sotto una luce negativa”.

Ecco alcune indiscrezioni sulla causa intentata dalla TNA nei confronti di Scott Steiner:

* Per le apparizioni di Scott Steiner la TNA ha pagato 2000$ per gli eventi, 2500$ per i PPV, più le royalties da pagare novanta giorni dopo;

* La TNA afferma che Steiner ha violato i termini del suo contratto e che attualmente stia violando lo stesso per i suoi post su internet contro la compagnia. La federazione afferma che loro hanno contattato Steiner il 10 maggio dell'anno corrente, chiedendogli di smetterla di comportarsi in quel modo, ma “Steiner, tuttavia, ha ignorato le richieste della TNA e ha perseguito nella rottura dell'accordo”;

* La TNA ha inoltre richiesto che le sia permesso di rivalersi sui danni subiti, oltre che sulle spese di corte e dei suoi avvocati. La federazione sostiene che la rottura del contratto ha causato alla compagnia “danni irreparabili, che non possono essere quantificati adeguatamente in termini monetari”;

* La TNA sta anche cercando di ottenere dalla corte un'ingiunzione temporanea e permanente per impedire a Steiner di continuare a parlar male della compagnia.

* Steiner non ha ancora risposto alla corte attualmente.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,874FansLike
2,623FollowersFollow

Ultime Notizie

La WWE ad alcuni wrestler ricordano Diego Maradona

Anche la WWE, attraverso il suo account ufficiale in lingua spagnola, ha voluto ricordare Diego Maradona nel giorno della sua morte

Chris Jericho: “Nel 2008 ho rivoluzionato il modo di fare promo”

Le Champion spiega come ha rivoluzionato l'arte dei promo.

Video del 63º episodio di AEW Dark

Ecco il video dell'episodio numer 63 di AEW Dark.

Articoli Correlati