TNA Impact Tapings del 02/12

Quello che segue è un breve riassunto della puntata di Impact registrata martedì sera e che verrà mandata in onda giovedì 2 dicembre. Chiunque non voglia anticipazioni è pregato di non andare avanti con la lettura.

La puntata si apre con il Fortune che pesta l'arbitro che la settimana prima aveva decretato il No Contest nel main event. Flair è all'inizio della rampa d'ingresso a godersi lo spettacolo quando è sorpreso alle spalle prima, e chiuso in una headlock poi, da Matt Morgan. Morgan minaccia il Fortune di non mollare più la presa se il Fortune non se la finisce di picchiare l'arbitro. Il Fortune libera l'arbitro e Morgan mantiene la promessa liberando Flair.

Viene annunciato un 3 Way Match tra le knockout.

Viene annunciato il ritorno di Mr. Anderson.

Douglas Williams sconfigge Kaz.

Matt Morgan si complimenta nel backstage con Douglas Williams quando i due sono attaccati dal Fortune.

Devon giunge sul ring per fornire la sua versione sul rapporto interrotto col fratello Ray. Devon chiede a Ray di giungere sul ring per chiudere i conti, ma Brother Ray si ferma all'ingresso dell'Impact Zone. Devon ringrazia quindi Taz per aver portato entrambi in ECW e poi dice a Ray che il merito dei successi del Team 3D in questi anni è anche suo. Ray risponde che non è vero nulla e già che c'è insulta pure Taz. Anche Taz sfida quindi Ray ad entrare sul ring per vedersela con lui. Ma tra una minaccia e l'altra il segmento termina nel backstage con Ray che per evitare il confronto con Devon gli scaraventa addosso l'incolpevole So Cal Val.

3 Way Knockout Match: Sarita sconfigge Angelina Love e Madison Rayne.

Matt Morgan dovrà sfidare un wrestler scelto da Flair.

Ric Flair sceglie il proprio uomo: Rhino.

Matt Morgan sconfigge Rhino. Appena decretata la fine dell'incontro l'intero Fortune attacca Matt Morgan. Rob Van Dam giunge per aiutare Morgan ma finisce per darsele col solo Rhino. Arriva così Jeff Hardy pronto a stendere Matt Morgan a colpi di sediate quando sia Jeff che l'intero Fortune sono messi in fuga dal rientrante Mr. Anderson, armato di un tubo di ferro. Anderson, microfono alla mano, ringrazia Matt Morgan per l'aiuto del mese prima e per sdebitarsi si autoproclama arbitro speciale per il suo match a Final Resolution.

Jersey Fist Bump Showdown: Robbie E. Vs Jay Lethal. Il segmento termina con un match a Final Resolution: Robbie E. e Jay Lethal si sfideranno per l'X-Division Title, con Cookie sospesa in una gabbia posta all'altezza di 25 piedi per evitare che possa interferire.

No Contest: Samoa Joe & The Pope Vs Abyss & Jeff Jarrett. Il match termina quando Jeff Jarrett tenta di stendere Joe con una sediata e scoppia una rissa generale. Una bara bianca è stata posta a bordo ring prima dell'incontro. Cda questa, durante la rissa, è improvvisamente uscito Kurt Angle per dare manforte a Samoa Joe e The Pope.

Xplosion:
Orlando Jordan & Eric Young sconfiggono Robbie E & Magnus.

Sarita sconfigge Mickie James via Disqualification. La squalifica giunge quando Madison Rayne attacca Sarita. Poco dopo giunge anche Tara per attaccare Mickie James.

Stevie Richards sconfigge Okada.

14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Risultati della seconda giornata del tour di Power Struggle

Continua il tour di Power Struggle, ecco i risultati di ieri.

Jey Uso non apprezza gli effetti sonori aggiunti nel Thunderdome

Jey Uso ha confessato il suo difficile rapporto con il Thunderdome, ovvero quanta nostalgia abbia del pubblico dal vivo presente nelle arene.

The Rock è apparso a Bound For Glory

Le speculazioni erano esatte, The Rock è apparso ufficialmente in quel di Impact Wrestling per introdurre Ken Shamrock nella Hall of Fame.

Ci sono stati ritorni/debutti a Bound For Glory?

Dopo Slammiversary ci saranno stati ritorni o debutti anche in quel di Bound For Glory? Scopriamolo con questo approfondimento.

Articoli Correlati