The Great Muta nella Hall of Fame della WWE

Continua a formarsi la classe 2023 della Hall of Fame della WWE. Poche ore fa è stato annunciato ufficialmente il nome del secondo componente della classe di quest’anno: si tratta di The Great Muta (Keiji Muto).


La notizia è stata confermata da ESPN, dopo che era stata data per certa qualche giorno fa da PWInsider. La WWE lo renderà ufficiale oggi, chiedendo a Ric Flair di annunciare formalmente la notizia su The Bump. Si prevede che possa essere proprio Flair ad introdurre Muta nella Hall of Fame.

Una lunga carriera in Giappone

Muto è apparso per la prima volta come Great Muta nel 1989 per la NWA prima di portare il personaggio in Giappone. Ha avuto incontri di spicco con vari nomi importanti, tra cui Sting ed il già citato Ric Flair. Il suo ultimo match, di ritiro, è andato in scena lo scorso 21 febbraio, contro Tetsuya Naito.

Muta ha lavorato per diverse Federazioni, tra cui WCW, All Japan Pro Wrestling, NWA, NJPW e Pro Wrestling Noah. È considerato uno dei più grandi lottatori giapponesi di tutti i tempi. Tra i titoli che ha detenuto durante la sua carriera ci sono il Triple Crown Heavyweight Champion della AJPW, l’IWGP Heavyweight Championship della NJPW e il GHC Heavyweight Championship della Noah.

Great Muta si unisce dunque a Rey Mysterio, che è stato annunciato come primo membro della classe WWE Hall of Fame di quest’anno durante l’episodio di venerdì scorso di SmackDown. Konann lo introdurrà. Un altro dei nomi sui quali si vocifera al momento è Stacy Keibler, ma al momento questa indiscrezione non è stata ancora confermata ufficialmente.

Andrea De Angelis
Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,666FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati