“The Axe” Hennig commenta il rebuild di Curtis Axel

In un'intervista di giornale la leggenda del wrestling Larry “The Axe” Hennig ha commentato sul rebuild di suo nipote in Curtis Axel come tributo sia a Curt Hennig che a Larry stesso.

“Non è una sensazione nata da un giorno all'altro”, ha detto Larry al St. Cloud Times, giornale del Minnesota. “Ha lavorato duro per gli ultimi cinque anni per arrivare dov'è ora. E lo merita”.

Larry ha aggiunto di credere che la WWE avrebbe tagliato Curtis Axel se non avesse creduto che avesse il talento necessario per essere una grande stella della compagnia.

“Sta rappresentando una compagnia che vale miliardi di dollari. Devi essere bravo o sarai mandato via. Non possono permettersi dei fallimenti lì”, ha detto Larry.

Nota rilevante è il fatto che Larry sta attualmente portando avanti un'attività nel settore immobiliare, la “Larry Hennig Realty and Auction Company”, nell'area di St. Cloud, nel Minnesota. L'intervista è stata realizzata per riconoscere il 50º anniversario dell'incontro che Larry disputò al vecchio Stadio Municipale di St. Cloud. La card quella notte si focalizzava sull'AWA Champion Verne Gagne.

Lorenzo Pierleoni
Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,941FansLike
2,679FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati