Tay Conti: “Sono grata alla WWE ma dovevo andarmene”

Intervistata al podcast di casa AEW Unrestricted, Tay Conti ha raccontato l’ultimo periodo difficile con la WWE e come è arrivata in AEW, nella quale è riuscita a mettersi in mostra tanto da rivelarsi come una delle sorprese più piacevoli degli ultimi mesi.

La brasiliana ha confermato di aver “richiesto il rilascio dalla WWE per diversi mesi, perchè nonostante mi dicessero che ero una futura star non mi usavano, e poi non mi lasciarono andare alludendo ad un eventuale approdo in AEW. Nonostante li avessi rassicurati che non sarebbe successo, dato che non avevo conoscenze, non c’è stato nulla da fare.”

“Avevo ancora due anni di contratto, quindi l’unica cosa che mi restava era lavorare sodo e cercare di mettermi in mostra. Poi dal nulla è arrivato il licenziamento, ho avuto la notizia in modi poco carini, mi hanno detto una cosa tipo ‘finalmente ottieni il rilascio’, è difficile da spiegare perchè avevo appena comprato casa e macchina e di punto in bianco ero senza lavoro, ma poi ho pensato alla parte positiva. Sarò per sempre grata alla WWE, mi hanno preso dal nulla e mi hanno cambiato la vita, ma l’ultimo anno non è stato felice.”

Tay ha confessato di non avere idea di cosa fosse il wrestling prima di sostenere un provino con la WWE, durante il quale fu assunta immediatamente: “Non avevo idea di cosa stavo andando a fare ma mi hanno subito messo sotto contratto. In WWE ho imparato a rispettare i veterani, cosa che avevo già visto nel judo, e soprattutto che dovevo parlare quando non ero contenta, invece di tenermi tutto dentro, direi che è la cosa più importante che ho imparato.”

In AEW, Tay Conti è stata messa in coppia con Anna Jay, talento naturale con la quale ha subito legato anche fuori dal ring, ed è riuscita a trovare un ambiente più protettivo nel quale ha potuto tirare fuori di più dal proprio background, arrivando anche a lottare per il titolo femminile.

15,684FansLike
2,612FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati