Stephanie McMahon ha venduto altre azioni della WWE

La Chief Brand Officer della WWE Stephanie McMahon ha venduto altre azioni della WWE in suo possesso, circa il 3% del totale.

La politica di vendere parte del portafoglio azioni della WWE è iniziata per Stephanie e suo marito Triple H agli inizi della pandemia, ed evidentemente sta proseguendo ancora ora.

Stephanie ha venduto 57.573 azioni di classe al prezzo di circa 39 dollari l’una, guadagnando dunque un totale di poco più di due milioni di dollari. Si tratta del 43% delle azioni di Classe A in suo possesso. Il suo portafoglio titoli, tuttavia, è in gran parte composto da azioni di Classe B, da qui appunto il totale del 3% complessivo.

(Circa la vendida delle azioni di Stephanie, si tratta del 43% di quelle di classe A, ma non di quelle di classe B, che sono molto più numerose)

La classificazione delle azioni tra Classe A e Classe B è prevista dalla normativa del mercato azionario americano. In estrema sintesi, gli azionisti di classe A hanno leggermente più diritti di voto rispetto agli azionisti di Classe B, mentre nulla cambia da un punto di vista di ricavi e dividendi.

Anche Triple H ha fatto altrettanto

Lo scorso agosto una operazione analoga, per circa 2.4 milioni di dollari, è stata fatta anche da suo marito Triple H, a sua volta un dirigente della WWE.

A dispetto delle azioni che Stephanie ha venduto, in suo possesso ci sono ancora più di un milione e ottocentomila azioni della compagnia, un numero di azioni che la porta ad essere la seconda azionista del gruppo, dietro suo padre Vince McMahon.

Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,590FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati