Spiegato l'abbandono del termine “Divas” in WWE

Stephanie McMahon ha scritto un pezzo su theplayerstribune.com per spiegare il motivo per cui la WWE ha eliminato il termine “Divas” per riferirsi alle proprie lottatrici. Di seguito un estratto:

“Il messaggio della nostra fanbase da tutto il mondo durante quelle 72 ore è stato forte e chiaro: volevano vedere le nostre lottatrici in storyline di maggior valore, maggiore sviluppo dei personaggi e volevano vederle in match più lunghi. Questa volontà è stata percepita così fortemente dalla WWE che il nostro Chairman e CEO Vince McMahon ha risposto con un tweet dei suoi: 'Vi ascoltiamo. Continuate a guardare. #GiveDivasAChance”

“Divas” è il termine con cui la WWE ha identificato le proprie performer a partire dal 2008, con lo scopo di conferire loro un ruolo più prominente. I nostri performer di sesso maschile, invece, sono noti come “Superstars”. Questo termine era così di successo che ha portato alla creazione di un reality show, “Total Divas” ed ha lanciato le carriere di coloro che sono poi diventi punti cardine della divisione: le Bella Twins, Natalya, Paige, Alicia Fox e Eva Marie.

Il ruolo delle donne in WWE ha continuato ad evolversi. Per la prima volta nella storia della WWE, Sasha Banks e Bayley sono state le prime donne a disputare un main event di uno speciale di NXT, e sono state straordinarie. Infatti, il loro match precedente ad NXT TakeOver era stato votato “match dell'anno” dalla nostra fanbase, e a WrestleMania Charlotte, Sasha e Becky hanno combattuto in un match che ha visto Charlotte uscire campionessa.

Le nostre performer sono atlete, attrici, filantrope e public speakers di classe mondiale. Sono dei modelli, ispirano donne e ragazze ad essere forti e fiduciose. Si impegnano per la WWE, per avere successo ed ottenere lo stesso rispetto della loro controparte maschile.

Perciò, da adesso in poi, tutti i nostri performer, uomini e donne, saranno noti con il termine “Superstars”.

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
14,970FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati