Simpatico siparietto nella TNA per “giudicare” Sheik Abdul Bashir

Un simpatico siparietto ha avuto luogo nei giorni scorsi nel backstage di uno show della TNA: Sheik Abdul Bashir è stato giudicato dalla corte dei veterani della TNA per uno scherzo da lui fatto a Kip James.

Durante un trasferimento aereo della crew della TNA infatti il campione della X-Division aveva preso il microfono dell'assistente di volo ed aveva celebrato il compleanno di James dicendo che questi compiva 65 anni.

A quel punto i veterani della federazione hanno deciso di processare Bashir perchè non essendo da abbastanza tempo nella TNA non poteva permettersi di prendere in giro un senatore come Kip James.

Giudice del processo era Brother Ray, B.G. James ha fatto il difensore di Kip, Brother Devon quello di Bashir mentre Simon Diamond, road agent della TNA, ha inscenato l'ufficiale giudiziario.

Alla fine, tra le risate generali, Bashir è stato giudicato colpevole e condannato al rifornimento di birra e alcolici vari per il locker room della TNA. Bashir ha già scontato la sua “pena” questa settimana nel backstage degli ultimi tapings di iMPACT!.

Source: Prowrestling.com

15,941FansLike
2,590FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati