Si è spento Walter “Killer” Kowalski

Il 30 agosto sarà ricordato come un giorno triste nella storia del Wrestling: si è spento all'età di 82 anni Walter “Killer” Kowalski, che già da circa venti giorni lottava fra la vita e la morte a causa di un forte attacco cardiaco.

Canadese, Killer Kowalski è stato uno dei principali epsonenti di questa disciplina negli anni 50-60 e 70, combattendo in praticamente tutte le principali federazioni: la canadese Stampede,il circuito NWA, la AWA e la WWWF di Vince McMahon Senior, dove fu il principale antagonista del leggendario Bruno Sammartino.

Una volta ritiratosi il suo contributo al wrestling è stato altrettanto importante come trainer: sotto i suoi insegnamenti sono cresciuti e diventati grandi una serie considerevole di campioni, fra cui spicca il nome di Triple H, attuale campione WWE. La stessa federazione di Stamford lo ha inserito nel 1996 nella hall of fame.

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
14,975FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati