Seth Rollins commenta l’aggressione subita a Raw

Seth Rollins ha parlato con TMZ all’aeroporto il giorno dopo essere stato attaccato da un fan nel corso della diretta di RAW.

Quando gli è stato chiesto se si fosse “spaventato” alla vista di un fan impazzito che lo attaccava, Rollins ha detto: “Certo che lo ero. È terrificante, fratello.»

“Spero che tutti stiano bene”

Dopo essere stato placcato a terra, Rollins ha bloccato il fan fino a quando il personale di sicurezza e i funzionari della WWE hanno preso in consegna l’assalitore. Rollins ha fornito un’idea dei suoi pensieri e delle sue azioni quando si è verificato l’incidente.

“È successo molto rapidamente, quindi per lo più stavo solo reagendo e sperando che il nostro team di sicurezza venisse a fare il loro lavoro, cosa che hanno fatto molto rapidamente. Stavo solo cercando di staccarmi e andare avanti. Spero che tutti stiano bene”.

Rollins ha riso dell’idea che l’attacco dei fan fosse un work, ovvero parte della sceneggiatura dello show. e non una parte della sceneggiatura: “Ho saputo cosa stava succedendo quando è accaduto”, smentendo dunque con decisione l’idea che fosse tutto organizzato dalla WWE. “Il ragazzo mi stava aspettando dietro l’angolo”

Quando gli è stato chiesto se avesse subito qualche livido dopo essere stato sbattuto dall’invasore, peraltro piuttosto corpulento, Seth Rollins ha detto: “No, nessun ferito grave. Niente del genere. Ero al sicuro, eravamo al sicuro. Andava tutto bene”.

La polizia di New York ha accusato l’assalitore, il 24enne Elisah Spencer, di tentata aggressione e tentata violazione delle arti e degli affari culturali, ovvero l’incriminazione formale per l’interruzione di un evento sportivo in diretta.

Rollins ha rifiutato di commentare se abbia o meno intenzione di sporgere denuncia contro Spencer: “Non ne parlerò in questo momento”.

Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,610FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati