Seconda ondata di licenziamenti in arrivo in WWE?

Il morale già molto basso, descritto da PWInsider, tra i dipendenti della WWE in questo periodo potrebbe presto subire un ulteriore duro colpo. Sempre secondo PWInsider, infatti, una fonte interna avrebbe rivelato che ci sarebbe forte preoccupazione per una seconda ondata di licenziamenti, annunciata da Vince McMahon.

La stessa fonte ha parlato di una ondata semplicemente rimandata, o meglio leggermente procrastinata dalla morte di Howard Finkel avvenuta ieri, ma che sarebbe già stata programmata e, come detto, solo rinviata di poco. Si tratterebbe ancora una volta di una selezione trasversale, ovvero sia tra i personaggi on screen che tra gli impiegati “dietro le quinte”.

Infine, sempre secondo le suddette voci di corridoio, il piano è quello di riassumere i producer e tutti gli addetti al termine dela crisi, mentre non sarebbe prevista la riassunzione dei wrestlers licenziati.

15,941FansLike
2,606FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati