Sean Waltman spiega la sua assenza da RAW Legends e offre alcuni commenti su NXT

Recentemente apparso nel podcast The Wrestling Inc. Daily, il due volte Hall of Famer Sean “X-Pac” Waltman ha spiegato i motivi della sua assenza da Raw Legends. In più, ha rilasciato qualche commento riguardo la Wednesday Night War e NXT in particolare.

L’assenza a RAW Legends

Tra le tante leggende presenti, una delle assenze più altisonanti è stata quella di Waltman e di Lula, il suo cane diventato ricorrente nelle ultime apparizioni di X-Pac.

«Molte persone hanno cominciato a chiedermi: “Hey, com’è che tu non parteciperai?” – ha affermato Waltman – Non partecipo alla serata perché sono stato presente ad ogni singola reunion tra leggende che hanno organizzato negli ultimi anni. Io e i miei amici abbiamo detto basta per un pò, per l’amor del cielo. [Riguardo al cane, Lula] La parte triste per lei è che i giorni in cui la portavo nei viaggi con me, temo, siano finiti. Hanno cambiato le leggi per i trasferimenti aerei, non ci si può più portare l’animale domestico a bordo. Non sarà facile in futuro portarmela dietro in futuro, oltretutto sta invecchiando».

Sulla Wednesday Night War

Waltman ha anche parlato della guerra degli ascolti in corso tra Dynamite e NXT, premiando la qualità di entrambi gli show e dicendo che lo show WWE, a dispetto delle sconfitte nei ratings, potrebbe pareggiare i numeri della concorrenza in futuro.

«Credo sia possibile [un pareggio nei ratings]. I numeri oscillano parecchio, variano ogni settimana. Dopo un paio di settimane magari NXT batterà la AEW nei ratings totali (overall, ndr), e quando accadrà ripartirà la solfa: “Oh, le demo, le demo principali”, il che va anche bene. Io credo che ci sia margine di miglioramento per NXT e penso che debbano continuare a puntare, a prescindere sui loro punti di forza. Così potranno solo fare bene».

Sugli atleti di NXT

Waltman ha poi parlato di alcuni atleti che apprezza del roster giallo. In primis ha ammesso di aver votato per Adam Cole come Male Wrestler Of The Year negli ultimi NXT Year End Awards, aggiungendo di rimanere sempre più impressionato anche da Johnny Gargano.

«Ammetto che è stata dura scegliere – ha ammesso Waltman – La sfida tra i due è stata dura ma ho scelto Adam Cole come miglior lottatore (maschile) dell’anno, ma è stata una scelta difficile. Penso che Gargano sia impressionante perché ormai è semplicemente un valore aggiunto ogni puntata, sia come puro babyface che come heel in questo 2020. Ha fatto un lavoro impressionante con il suo turn. Alcune delle cose che ha fatto da casa sua con Candice le ho trovate fantastiche. Ha dimostrato di avere talento e creatività».

Infine, X-Pac si è detto un grande fan di Xia Li, che dovrebbe riapparire a NXT nel prossimo episodio in onda mercoledì. Qui trovate la card al momento annunciata di New Year’s Evil.

Marco Ghironi
Rimasi estasiato quando, da bambino, girai per caso canale e mi imbattei in questo tizio con la maschera strana che sconfiggeva un energumeno esageratamente più grosso di lui. Almeno 15 anni più tardi, cerco settimanalmente di seguire anche lo show secondario di una qualsiasi federazione di wrestling polacca. Nel mentre, condivido pensieri, opinioni e notizie qui su Tuttowrestling, fondendo le mie anime di giornalista e fan sfegatato.
14,976FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati