Roman Reigns non parteciperà a Wrestlemania

La card della trentaseiesima edizione di WrestleMania si appresta a subire un'importante modifica.

Sebbene i risultati delle registrazioni del pay-per-view, effettuate negli ultimi due giorni, siano rimasti al momento segreti, è notizia di pochi minuti fa che uno dei main event in programma allo Showcase of the Immortals sarà soggetto a grosse variazioni.

Il giornalista di Pro Wrestling Sheet e figura di WWE Backstage Ryan Satin ha appena rivelato che Roman Reigns non sarà parte di WrestleMania 36 poichè negli ultimi giorni ha espresso alla WWE il suo disagio nel lottare e fare qualsiasi cosa al Performance Center di Orlando data l'emergenza coronavirus. Il sistema immunitario di Reigns è infatti compromesso per via della sua battaglia con la leucemia e l'atleta ha fatto presente alla compagnia di non voler correre alcun rischio che potrebbe compromettere la sua salute.

Già un paio di settimane fa Reigns aveva messo “mi piace” ad un tweet di un fan (visibile di seguito) che, preoccupandosi delle sue condizioni, gli aveva chiesto di prendere delle precauzioni extra in vista di WrestleMania e, se necessario, di non prendere parte allo show.

La WWE è ovviamente venuta incontro alla richiesta di Roman Reigns, accettando di rimuoverlo dalla card di WrestleMania e, di conseguenza, cambiare i piani per il match valido per l'Universal Championship. Tale incontro non sarà cancellato, ma qualcun altro prenderà il posto di Reigns nel match titolato contro Goldberg. Non è noto chi abbia scelto la WWE, ma per scoprirlo bisognerà probabilmente attendere la messa in onda della puntata di Friday Night SmackDown di questa notte.

La notizia, come immaginabile, si è immediatamente diffusa sui social e, sebbene non necessitasse di ciò data l'affidabilità di Satin e il legame instauratosi con la WWE, è stata confermata anche da altri addetti del settore.

Questo però potrebbe non essere l'unico match a subire delle variazioni: oltre alla già sicura rimozione di Dana Brooke dal Six-Pack Elimination Match valido per lo SmackDown Women's Champion e all'assenza di Rey Mysterio dal pay-per-view, Dave Meltzer ha preannunciato altri cambiamenti nell'odierna edizione della Wrestling Observer Newsletter.

Il giornalista ha dichiarato che, nonostante i nomi degli atleti siano stati tenuti nascosti, è stato confermato che alcuni wrestler originariamente in programma per lottare a WrestleMania 36 hanno detto alla compagnia di essere malati, altri di avere la febbre superiore a 38° e altri che hanno dichiarato che non si sentivano a loro agio nel raggiungere Orlando tramite aereo a causa della pandemia. Queste tre situazioni hanno obbligato la WWE a prendere delle precauzioni rimuovendo necessariamente tali wrestler dalla card dell'evento.

Dopo essere stata costretta a cambiare la sede di WrestleMania e registrare in anticipo l'evento, suddividendolo in due serate e in più sedi chiuse per evitare assembramenti, la WWE si è quindi vista costretta a modificare ulteriormente all'ultimo i suoi piani per il pay-per-view più importante dell'anno.

Recentemente Stephanie McMahon aveva spiegato nel dettaglio le diverse precauzioni di sicurezza che la compagnia sta attualmente adottando per le registrazioni degli show durante la pandemia. Queste includono misurare la temperatura a chiunque e assicurarsi che chi entra nel Performance Center sia in perfetta salute; inoltre, è negato l'accesso a chiunque nell'ultimo periodo sia uscito dal paese (o sia/sia stato a contatto con qualcuno che abbia lasciato il paese).

Wrestlemania andrà in onda sabato 4 e domenica 5 aprile sul WWE Network e in PPV. Naturalmente vi invitiamo a rimanere collegati con Tuttowrestling.com per tutti i futuri aggiornamenti su questa storica quanto sfortunata edizione di WrestleMania.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter. Divido il mio tempo libero seguendo show di wrestling e vari sport, calcio e basket in primis.
14,815FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Confermato il ritorno di Eva Marie in WWE

Dopo le anticipazioni di Cultaholic, anche il noto giornalista Mike Kohnson ha confermato come sia imminente il ritorno di Eva Marie in WWE.

Quando si svolgeranno i match del torneo AEW?

Ecco quando dovrebbero svolgersi i match del torneo AEW per stabilire il nuovo #1 contender al titolo mondiale.

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per il mese di novembre

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per tutto il mese di novembre. Questo comporta un rinnovo di contrato con l'Amway Center.

Damien Sandow: “I Wrestler andrebbero testati ogni settimana”

Intervista a Damien Sandow, che ha parlato delle sue precauzioni per il COVID e di come i lottatori dovrebbero essere testati periodicamente

Articoli Correlati