Rocky Romero: “Contribuire alla relazione tra NJPW e AEW è stato incredibile”

Il wrestler della NJPW Rocky Romero è noto per occuparsi anche di svariati elementi extraring, come fare il commentatore ma anche da tramite tra la New Japan e altre compagnie o wrestler, praticamente un tuttofare. Parlando al podcast di Fightful The Wrestling Perspective, Romero ha ricordato il suo ruolo nella partnership tra AEW e NJPW e l’evento Forbidden Door.

“Esserne parte (di Forbidden Door), dare una mano a mettere il tutto insieme, è stato incredibile, uno degli highlights maggiori della mia carriera. Creare questo legame tra due grandi organizzazioni – NJPW e AEW – con un modo di vedere il wrestling diverso, con tanti wrestler che non avevo mai incontrato, è stato un grande successo” ha commentato The King of Sneaky Style.

Le relazioni tra AEW e NJPW non erano partite nel migliore dei modi, in quanto la compagnia giapponese non aveva preso bene l’addio degli Young Bucks ed in particolare di Kenny Omega. Nonostante ciò, alcuni wrestler come Jon Moxley, Chris Jericho ed il compianto Brodie Lee avevano il permesso di lottare in New Japan nei loro contratti, con Mox che è stato a lungo campione IWGP degli Stati Uniti.

Dall’avvento della Forbidden Door, abbiamo invece visto una miriade di wrestler apparire in una o nell’altra promotion, il che includeva NJPW STRONG, lo show americano della New Japan. Il tutto è culminato nel Pay-Per-View di fine giugno, che ha avuto numeri eccellenti di pubblico e vendite. Attualmente, Kenny Omega è il campione IWGP degli Stati Uniti e ha già mostrato la sua cintura a Dynamite.

15,941FansLike
2,679FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati