Risultati di NJPW Power Struggle

L’ultimo grande Pay-Per-View annuale della NJPW, ovver “Power Struggle”, si è svolto stamattina alla EDION Arena di Osaka. L’evento aveva molti titoli in palio e una card ricca che ricorda i vecchi show pre-COVID della compagnia. Ecco cos’è successo:

  • Suzuki-gun (Yoshinobu Kanemaru & DOUKI) sconfiggono Ryohei Oiwa & Kosei Fujita per sottomissione
  • BULLET CLUB (Tanga Loa, Gedo, Jado) sconfiggono Tomoaki Honma, Tiger Mask, Togi Makabe
  • Los Ingobernables de Japon (SANADA, BUSHI, Hiromu Takahashi) sconfiggono Ryusuke Taguchi, Master Wato, Yuji Nagata
  • NEVER Openweight Six Man Tag Team Championship – House Of Torture (EVIL, SHO, Yujiro Takahashi) sconfiggono CHAOS (YOSHI-HASHI, Hirooki Goto, Tomohiro Ishii) (c)
  • KOPW ChampionshipAmateur Wrestling Rules – Toru Yano (c) sconfigge Great-O-Khan 6-5
  • IWGP Junior Heavyweight Championship – El Desperado sconfigge Robbie Eagles (c) per sottomissione
  • IWGP United States Heavyweight Championship – KENTA sconfigge Hiroshi Tanahashi (c)
  • G1 Climax Wrestle Kingdom Contract – Kazuchika Okada (G1) sconfigge Tama Tonga
  • IWGP World Heavyweight Championship – Shingo Takagi (c) sconfigge Zack Sabre Jr.

Dopo una serata con ben tre cambi di titolo, Okada ha raggiunto Takagi al termine del main event con in spalla la vecchia cintura di campione IWGP, che ha scelto come premio simbolico per aver vinto il G1 continuando quindi la sua gimmick che va contro il nuovo titolo mondiale detenuto da Takagi.
I due hanno raggiunto un accordo sulla necessità di stabilire chi sia il campione migliore e manca solo l’ufficialità per il loro match il 4 Gennaio 2022, data della prima serata di Wrestle Kingdom 16. Bisognerà però vedere come la pensa Will Ospreay, che in America continua a definirsi “campione legittimo” e detiene una cintura identica a quella di Shingo, oltre allo status di Ibushi, non schienato nel G1 e riconosciuto da Okada come l’ultimo campione IWGP.

15,941FansLike
2,606FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati