Ric Flair su AEW vs WWE, Royal Rumble, Hall of Fame

Ric Flair è stato intervistato da The Houston Chronicle su quanto sta accadendo recentemente nel mondo del wrestling. Ecco alcuni highlights.

Su WWE vs AEW: “Questo è il momento migliore per essere un pro wrestler degli ultimi vent'anni. Tony e la famiglia Khan hanno molti soldi e sembra li stiano spendendo nel modo giusto. Per i ragazzi più giovani rappresentano una strada alternativa. La WWE può pagare allo stesso modo solo alcuni dei suoi talenti. Stanno facendo un gran lavoro in WWE ma molti ragazzi che hanno talento non ricevono mai un'opportunità.”

Sulla Royal Rumble: “Ogni notte vuoi salire sul ring e differenziarti dagli altri 30 o 31 ragazzi, o quanti sono durante quel match. Vuoi fare qualcosa per cui i fan possono dire -nessun'altro può riuscirci-. Vuoi lasciargli impresso un ricordo. Ho visto ragazzi mettere su uno show spettacolare durante il Rumble Match e la WWE li ha pushati a dovere già dalla notte successiva. E' un grande evento e dà a tutti un'opportunità di mettersi in mostra e di mostrare le proprie abilità.”

Su essere nella WWE Hall of Fame: “Jake Roberts, Hulk Hogan, Shawn Michaels, erano tutti lì. Esserci è ciò che mi definisce perchè ci sono entrato dopo essere stato usato fino allo stremo dalla WWE e ciò mi onora, non dimenticherò mai il momento e l'opportunità ricevuta. E' stata una cosa grossa.”

15,044FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati