Ric Flair parla di carriera, Charlotte e altro

Il “Nature Boy” ed ex 16 volte WWE World Heavyweight Champion Ric Flair ha parlato a “CBS Sports Radio” (tra gli altri argomenti) del suo promo nell'ultimo episodio di Raw.

– Flair ha rivelato che la WWE non voleva che lui facesse riferimento al passato.

“Sai, è per questo che ho voluto includere nel promo i Freebirds e Kerry (Von Erich, ndr) nel mio promo, anche se non volevano. È un po' come se non volessero ricordare i tempi storici ma io non ho intenzione di dimenticare Michael Hayes, i Freebirds, Von Erich e tutta la storia. È solo un momento storico diverso, ognuno ha degli impegni diversi rispetto a prima e i social media hanno il controllo del mondo, che è una vergogna”, ha detto Flair sorridendo.

Flair ha detto che non è arrabbiato di questo anche se vuole solo andare in TV ed essere riconoscente quando viene chiamato a far parte del prodotto.

“La mia salute è buona. Sto benissimo in questo momento”, ha detto il ‘Naitch' prima di tornare all'anno difficile (il 2013) quando suo figlio (Reid Flair, ndr) è morto ed ha vissuto situazioni matrimoniali negative. “Non posso incolpare nessuno al di fuori di me stesso”. “Non voglio restare solo così mi aggrappo a qualsiasi cosa affinchè questo possa accadere il più tardi possibile”.

Ric ha detto che sul piano finanziario sta molto meglio di prima anche in virtù del suo contratto con la CBS per il suo podcast.

– Flair ha parlato anche di sua figlia, Charlotte, che è diventata Divas Champion. Nel sangue di Charlotte, ha continuato Flair, scorre lo stesso sangue del padre e non si accontenterà di essere la #2 ma il suo obiettivo è essere la migliore Divas di sempre.

“Vuole essere la migliore e lo sarà”, ha detto Ric. “Vuole essere riconosciuta come la migliore di tutti i tempi”.

“Al microfono non è come me, ma è molto vicina a raggiungere il mio livello”, ha aggiunto ridendo il Nature Boy.

Ric ha aggiunto che è felice anche perché sua figlia è stata capace di superare anche le difficoltà emotive (su tutte la morte del fratello due anni fa, ndr) proprio quando stava iniziando in WWE. Flair ha ringraziato anche Triple H per la sua vicinanza in quel momento particolare.

– Flair ha anche parlato del massimo splendore del “St. Louis Wrestling”, che era basato sul wrestling puro senza fronzoli.

Il Nature Boy ha parlato anche di questo perché lui è molto legato a St. Louis in quanto ha effettuato il suo debutto nel 1979 proprio a St. Louis, nel 1981 vinse il suo primo NWA World Heavyweight Championship sempre a St. Louis (ma ha anche detto che non si sentiva pronto all'epoca) e rivinse il titolo NWA nel 1983 battendo Harley Race a “Starrcade”.

15,656FansLike
2,630FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati