Prime ipotesi sul futuro di Shane McMahon

L'addio di Shane McMahon alla WWE, che si concretizzerà fra due mesi e mezzo, precisamente l'1 gennaio 2010, ha sorpreso un po' tutti, sia fuori che dentro la WWE. Al momento non si sa nulla di ufficiale su quello che avrà intenzione di fare Shane dopo aver lasciato la compagnia di famiglia, ma sono comunque iniziate a circolare le prime ipotesi. Fra queste, due sono state formulate da più fonti e quindi vale la pena riportarle.

La prima sostiene che Shane potrebbe affiancare la madre Linda e aiutarla nella corsa a un seggio nel Senato degli Stati Uniti. Questa ipotesi lascia però perplessi, perché con tutta probabilità Linda non passerà lo scoglio delle primarie previste per il 10 agosto 2010 e quindi le limitate prospettive future di un impegno di questo tipo non sembrerebbero giustificare un'uscita di scena che pare invece essere proprio un addio definitivo. Inoltre se questo fosse il vero motivo molto probabilmente i McMahon non avrebbero avuto problemi nello svelarlo pubblicamente.

Più interessante e molto quotata negli ambienti giornalistici legati al wrestling è l'ipotesi che Shane, vistosi irrimediabilmente superato dall'accoppiata Stephanie McMahon/Triple H nelle gerarchie di famiglia all'interno della WWE, voglia provare a lanciarsi come unico proprietario nell'avventura di creare una nuova federazione, non di wrestling però… ma di Mixed Martial Arts, da tempo sua grande passione. Se da una parte alcuni commentatori ritengono che questo potrebbe essere un colpo basso verso la sua famiglia e il business del wrestling, dall'altra importanti opinionisti fanno notare che se Shane riuscisse col tempo a imporre la sua compagnia di MMA come la più importante in assoluto, intaccando il dominio della UFC, questo permetterebbe alla famiglia McMahon di dominare in entrambi i campi con evidenti benefici per tutti loro.

15,659FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati