Prima apparizione pubblica per CM Punk dopo All Out

L’ex campione del mondo della AEW e della WWE CM Punk ha fatto la sua prima apparizione pubblica ieri sera, nel corso dello show Cage Fury Fighting Championships andato in onda su UFC Fight Pass.

All’inizio della trasmissione, Punk ha scherzato sul fatto di non essere lì per litigare; una frase che qualcuno ha associato alla sua passata (e fallimentare) carriera in UFC, ma che invece oer molti altri è sembrata un riferimento a quanto avvenuto al termine di All Out.

Una lunga assenza dallo schermo

CM Punk, infatti, non appariva pubblicamente in televisione proprio dal suddetto evento, a seguito di quanto accaduto nel corso della conferenza stampa successiva e nel backstage, con una rissa sulla quale sono emersi ed emergono tutt’ora una lunghissima serie di voci di corridoio.

A valle dell’evento, le quale Punk aveva sconfitto Jon Moxley per il titolo AEW, è stata svolta una indagine su ciò che è accaduto, ma lo status di Punk con la compagnia non è stato trattato, nè sono state effettuate comunicazioni ufficiali. Dave Meltzer ha riferito che le parti sarebbero o sarebbero state in trattativa per una risoluzione consensuale, ma al momento questa è solo una delle voci al riguardo, tutte in attesa di conferma. Si è perfino parlato di una WWE non più così intransigente nel chiudere le porte ad un suo ritorno, ma come detto è impossibile per ora fornire alcun tipo di attendibilità alle voci.

Nessuno, nè CM Punk come diretto interessato nè la AEW ha commentato pubblicamente l’episodio o i risultati dell’indagine. Come visto negli ultimi due episodi di Dynamite, sembra che gli Young Bucks e Kenny Omega, gli altri coinvolti nella rissa e tutt’ora sospesi, torneranno presto negli show televisivi della AEW.

Andrea De Angelis
Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,695FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati