Preview di Raw dell'11/01

La WWE torna a New Orleans, dove si è disputata Wrestlemania 30 due anni fa e dove Brock Lesnar ruppe la Streak di Undertaker, per il penultimo episodio di Raw prima della Royal Rumble.

La WWE sfiderà la finale del National Title del football collegiale con il ritorno di Brock Lesnar sugli schermi di Raw. Lesnar, insieme a Paul Heyman, sarà una parte importante della costruzione di stanotte della Royal Rumble.

Con il WWE World Heavyweight Title ora in palio nel Rumble match, l'attenzione sarà concentrata sul ritorno di Lesnar e sul suo tentativo di riprendersi il titolo detenuto da Roman Reigns.

Nel 2015 Lesnar ha perso il WWE World Title a Wrestlemania 31 quando Seth Rollins ha incassato il Money in the Bank e ha schienato Reigns. Lesnar ha ottenuto il suo rematch titolato a Battleground di luglio, ma Undertaker ha interrotto il match. Ciò ha portato Lesnar ad un feud estivo contro il Phenom. Lesnar non ha ricevuto un'altra titleshot da Battleground.

Altro elemento in gioco per Raw saranno le conseguenze dell'infortunio di John Cena che lo terrà fuori gioco per sei mesi. Inoltre, continuerà il feud per l'Intercontinental Title tra Dean Ambrose e Kevin Owens.

L'altra stella part-time annunciata è Chris Jericho, tornato a sorpresa la scorsa settimana a Raw. Jericho ha poi preso il posto di John Cena negli house show del weekend.

Il roster completo pubblicizzato per Raw comprende Lesnar, Reigns, Sheamus, Jericho, Ambrose, Owens, lo United States Champion Alberto Del Rio, i WWE Tag Team Champions del New Day, la Wyatt Family, Big Show e l'Authority.

Per il pubblico live di New Orleans la WWE sta promuovendo un bonus main event che vedrà Reigns & Ambrose contro Sheamus, Del Rio & Owens in un 3-on-2 Handicap Tag Team match.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,656FansLike
2,630FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati