Pioggia di infortuni nella Ring Of Honor

Una vera e propria pioggia di infortuni si è abbattuta sulla Ring Of Honor lo scorso sabato 29 dicembre a New York durante i tapings del PPV. A subire i danni maggiori è stato l'uomo di punta della ROH, il campione assoluto Nigel McGuiness, che ha subito una commozione cerebrale ed ha avuto bisogno al termine dello show di ben 14 punti di sutura tra interni ed esterni per chiudere una ferita al volto causata da un violento impatto con le transenne a bordo ring.

Altre “vittime” della sfortuna accanitasi con la ROH sono stati “The American Dragon” Bryan Danielson e Ricky Romero, entrambi usciti dal PPV con una commozione cerebrale.

A proposito di Danielson, è lui il nuovo #1 Contender al titolo assoluto di McGuiness, dopo aver battuto in un 4 Way Match Austin Aries, Chris Hero e Takeshi Morishima. Il match titolato tra Danielson e McGuiness andrà in scena il 23 febbraio nello show che la ROH terrà a New York City.

Source: Prowrestling.com

14,945FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati