Pesante risposta della WWE a CM Punk

Nella notte italiana, la WWE ha inviato a PWInsider una dichiarazione, in risposta alle affermazioni rilasciate da CM Punk di avere lottato nella Royal Rumble 2014 con una grossa massa infetta sulla schiena, che il dottor Chris Amann della WWE non avrebbe trattato adeguatamente.

Ecco la dichiarazione:

La WWE risponde alle dichiarazioni di CM Punk

Alla luce delle dichiarazioni di CM Punk riguardo allo staff medico della WWE ed alla conseguente causa per diffamazione intentata dal dottor Amann contro CM Punk, la WWE conferma la sua massima fiducia nell'abilità ed esperienza del suo team medico di valore mondiale, compreso il dottor Amann.

CM Punk ha dichiarato nello scorso novembre che durante l'evento in pay-per-view della Royal Rumble del 26 gennaio 2014, avrebbe lottato con una massa purpurea, delle dimensioni di una palla da baseball, localizzata sulla schiena, all'altezza della cintura.

Le indagini condotte dalla WWE in merito hanno portato ai seguenti risultati:

– CM Punk non ha riportato la sua presunta condizione allo staff medico della WWE, né ne ha discusso con alcun membro del nostro dipartimento Talent Relations.
· Di conseguenza, la WWE non dispone di alcuna registrazione medica riguardante queste condizioni.
· La prima volta in cui la WWE è venuta a conoscenza di queste presunte condizioni è stata quando abbiamo ricevuto una lettera dall'avvocato di CM Punk il 22 agosto 2014, dopo che la WWE ha concluso il suo contratto.
· C'è una chiara prova video, tratta dalla Royal Rumble del 2014, che permetterà a tutti di decidere se vi sia alcuna traccia, sulla schiena di CM Punk, di una massa delle dimensioni di una palla da baseball.”

Il video citato dalla WWE è disponibile a questo link.

Sempre PWInsider fa riferimento ad un video tratto dalla trasmissione radiofonica Opie & Anthony su SiriusXM radio del dicembre 2014, nel quale CM Punk aveva mostrato la cicatrice derivata dalla rimozione di una infezione da staffilococco. La cicatrice si trova sul lato sinistro del suo fondo schiena, proprio all'altezza della linea della cintura.

Il video è disponibile cliccando qui.

Nell'ormai famoso podcast con Colt Cabana, Punk aveva dichiarato che la massa si trovava proprio dove l'elastico del suo costume tocca la schiena. La cicatrice mostrata nel video sembra trovarsi proprio nella medesima area.

Ovviamente, se la massa fosse proprio in quella posizione, e se il costume nero di CM Punk potesse nascondere una massa di qualunque genere, a maggior ragione una “delle dimensioni di una palla da baseball”, come riportato nella causa legale intentata contro Punk dal dottor Chris Amann, è materia che dovrà essere analizzata sul piano legale.

15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati