Paul Heyman parla del futuro di Ronda Rousey in WWE

La figura di Paul Heyman è da sempre una delle più considerate all’interno del wrestling business. Un fattore presente dinanzi le uscite pubbliche de “L’avvocato” attraverso interviste e dichiarazioni sempre interessanti e, senza alcun dubbio, pronte a far sognare i fan.

A tal proposito, il manager di Roman Reigns è stato intervistato dal New York Times e, tra i vari discorsi, ha parlato di Ronda Rousey e della possibilità che abbia prolungato il proprio contratto con la WWE.

Speculazioni che sembrano indizi

“C’è un altra cosa divertente di cui la gente non ha discusso all’interno dei vari forum. Tutti presumono che il contratto tra Ronda Rousey e la WWE sia scaduto tempo addietro, ma non capisco perché non parlino della possibilità di un rinnovo tra le parti e conseguentemente a una trattativa che WWE e Ronda abbiano avviato per tornare ai lavori insieme. Mi chiedo quindi perché la gente non avrebbe dovuto capire che tutto questo potrebbe essere un argomento tenuto segreto dalla WWE stessa.”

Heyman ha poi continuato con elogi per la UFC Hall of Famer:
“Ronda è un apripista e in ogni momento la rivedremo farà di sicuro la storia in qualunque luogo essa sia. Ci sarà sempre un modo per costruire e mostrare le storie e le vicende della categoria femminile, Ronda però ha uno status quo diverso e un suo ritorno porterà tutte le luci su di lei. Uno status non raggiungibile da chiunque e di certo cosa a cui tutti aspirano.”

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,941FansLike
2,608FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati