Paul Heyman parla del contratto di Brock Lesnar

Paul Heyman ha recentemente parlato ai microfoni di With Spandex riguardo il parere di Brock Lesnar sul suo attuale contratto con la WWE, sugli speciali sul WWE Network come 'Beast in the East' e l'evento al MSG di sabato:

“Quest'idea di lavorare per un numero maggiore di eventi è un'idea di Brock, a dir la verità. A Brock piace molto esibirsi nel ring. Ciò che fece infuriare Brock nel suo primo periodo in WWE fu proprio l'elevato numero di show a cui prendeva parte e i conseguenti viaggi continui. Alla fin dei conti, Brock non vive per lavorare, lavora per vivere. Vuole passare più tempo con la sua famiglia e non trascorrere 250 giorni l'anno in viaggio tra un evento e l'altro. Si è poi reso conto che la sua famiglia ha bisogno di un padre più di quanto la WWE abbia bisogno di Lesnar. Detto ciò, questo è davvero l'ideale. Ha accettato di lavorare per altre date ogni anno, dando alla WWE maggiore accesso alla loro attrazione principale e a Brock la possibilità di fare ciò che ama.”

Tiziano Contessa
Fan dal 2003, scrive per TW dal 2012. Tra news e reporter di riserva, oggi è un gran fan di NXT UK, per il quale scrive i report.
15,658FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati