Paul Heyman non apprezza l’atteggiamento di Sami Zayn

Nel corso della puntata di Talking Smack, abbiamo assistito ad un piccolo siparietto tra Sami Zayn e Paul Heyman.

Zayn è stato il primo ospite della puntata, ed ha parlato dell’opportunità che avrà a Elimination Chamber di affrontare Roman Reigns per lo Universal Title.

Il pay-per-view Elimination Chamber della prossima settimana, infatti, includerà un Elimination Chamber match per determinare chi, più avanti nella serata, potrà affrontare Roman Reigns.

Zayn ha avuto parole di estremo rispetto per Reigns, ma ha anche più volte citato la cospirazione che, secondo lui, punta a tenerlo lontano da match di questo livello. Il suo promo, dunque, è stato pienamente in linea con le sue recenti teorie, alias il tema principale del suo personaggio.

Il sarcasmo di Paul Heyman

Paul Heyman ha acvuto parole accomodanti per lui, augurandogli anche di essere lui a vincere l’Elimination Chamber Match e sfidare il suo assistito Roman Reigns. Tuttavia, appena Zayn ha lasciato lo show, ha preso la parola ed ha espresso la sua vera opinione nei confronti di Zayn. Ironizzando in particolare sulle sue teorie cospiratorie:

Sami ha ragione, c’è una cospirazione contro di lui. Sono stato direttore esecutivo di Monday Night RAW. Sami era a RAW. Ho cospirato contro di lui ogni settimana. Ti dirò, non mi piace questo ragazzo, è un pr**k (insulto americano più o meno traducibile come cog***ne)”

Subito dopo e prima del successivo ospite, Heyman ha come di consueto esaltato le qualità dell’attuale Universal Champion, ovviamente suo assistito.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati