Nuovo nome per la finisher di Matt Cardona e curiosa statistica sul suo match di Dynamite

Dopo il debutto on-screen di settimana scorsa, Matt Cardona ha compiuto a Dynamite l’esordio su un ring della AEW.

Il fu Zack Ryder in WWE ha fatto coppia con Cody Rhodes affrontando Alex Reynolds e John Silver, membri del Dark Order. Nell’incontro Cardona ha avuto modo di esibire la sua finisher, che con il passaggio nella nuova federazione ha cambiato nome: non più “Rough Ryder”, bensì la manovra da ora in poi sarà nota come “Radio Silence”. Il match è stato vinto dal team face, con il pin decisivo effettuato proprio dal neo acquisto della All Elite Wrestling.

Come sottolineano i colleghi di ProWrestling.com, Cardona non vinceva un match in diretta televisiva dallo scorso 15 luglio 2019: in quell’occasione sconfisse Mike Kanellis in appena quattro secondi, durante un episodio di Monday Night Raw.

Nonostante queste due apparizioni consecutive, Matt Cardona non ha ancora firmato alcun contratto a tempo pieno con la AEW. La sensazione, vista l’esposizione mediatica importante che ha comportato il suo debutto, potrebbe portare presto alla contrattualizzazione di Cardona con la compagnia di Tony Khan. Vi invitiamo a rimanere sempre collegati con la nostra newsboard per tutti gli eventuali aggiornamenti.

Marco Ghironi
Rimasi estasiato quando, da bambino, girai per caso canale e mi imbattei in questo tizio con la maschera strana che sconfiggeva un energumeno esageratamente più grosso di lui. Almeno 15 anni più tardi, cerco settimanalmente di seguire anche lo show secondario di una qualsiasi federazione di wrestling polacca. Nel mentre, condivido pensieri, opinioni e notizie qui su Tuttowrestling, fondendo le mie anime di giornalista e fan sfegatato.
15,655FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati