Nuovi match aggiunti alla card di Revolution

Durante l’ultima puntata di Dynamite, sono stati annunciati molti match per Revolution, il prossimo Pay-Per-View della AEW ed il primo del 2021, che si terrà il 7 Marzo.

Kenny Omega ha accettato di concedere a Jon Moxley un rematch per il titolo AEW, ma si tratterà di un Exploding Barbed Wire Deathmatch, una stipulazione esplosiva di nome e di fatto che promette una violenza come forse non abbiamo mai visto nella compagnia di Jacksonville. La tipologia di match è già conosciuta all’interno del circuito hardcore giapponese, noto specialmente negli anni ’90 per questi match terrificanti.

Matt Hardy e Adam Page concluderanno la querelle sul contratto in quello che sembra essere un “money match”, perchè il vincitore della loro sfida sancita per il PPV otterrà tutti i guadagni dello sconfitto nel primo quadrimestre del 2021, che per Matt Hardy includono il 30% di entrambi i membri del tag team Private Party.

Passando ai titoli, Hikaru Shida difenderà la sua cintura all’evento contro la vincitrice del torneo ad eliminazione, mentre è stato annunciato un Face Of The Revolution Ladder match, col vincitore che otterrà un futuro match per il titolo TNT. I primi tre partecipanti sono Cody Rhodes, Penta El 0M e Scorpio Sky.

15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati