Non sarà Hangman Page lo sfidante di Kenny Omega ad All Out

Il tanto atteso match tra l’AEW World Champion Kenny Omega e Hangman Page, a differenza di quanto immaginato da molti, non si svolgerà ad All Out.

Stando a quanto emerso dall’odierna edizione della Wrestling Observer Newsletter, la AEW avrebbe cambiato i propri piani per il main event del pay-per-view in programma domenica 5 settembre alla NOW Arena, nell’area di Chicago.

Il risultato del ten-man tag team elimination match di Fight for the Fallen, dove l’Elite Squad ha battuto Page e il Dark Order impedendo loro di avere una shot sia al titolo mondiale che alle cinture di coppia, sarebbe stato ideato proprio per “scioccare le persone”.

Meltzer, pur non svelando i nuovi piani della compagnia, ha sottolineato come mercoledì al commento dello show la AEW stesse spingendo sulla possibilità che sia Christian Cage, attualmente al terzo posto nel ranking maschile, il prossimo sfidante di Kenny Omega.

In ogni caso, mancando poco più di un mese ad All Out, la costruzione della prossima difesa titolata di Kenny Omega dovrebbe partire a breve.

Il wrestler canadese ha difeso l’ultima volta l’AEW World Championship nella puntata di Dynamite del 26 giugno, battendo Jungle Boy.

Il prossimo avversario di Omega non sarà certamente Jon Moxley che, sempre secondo Meltzer, pare che al pay-per-view affronterà una top star della NJPW. Il nome più probabile al momento è quello di Hiroshi Tanahashi, apparso in video mercoledì per sfidare il neo IWGP United States Heavyweight Champion Lance Archer.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati