Natalya: “Il match femminile in Arabia ci fu grazie a Vince”

Natalya e Lacey Evans hanno fatto la storia all’evento della WWE Crown Jewel nel 2019. Le due, infatti, lottarono il primo match femminile mai disputato in Arabia. Per disputare quel match furono necessari non solo dei particolari accorgimenti (entrambe le atlete dovettero vestirsi di tutto punto), ma anche un grosso lavoro diplomatico.

TalkSPORT ha recentemente intervistato Natalya, che ha rivelato come dietro tutto il lavoro diplomatico necessario ci sia stato un grosso intervento di Vince McMahon. Nattie ha aggiunto di essere stata molto felice di aver avuto questa opportunità di essere parte di questo momento rivoluzionario.

“Vince ha dovuto tirare diversi fili”

Ero al settimo cielo. Da quando la WWE ha iniziato a fare spettacoli in Arabia Saudita, ho avuto una visione e ho detto subito a tutti i dirigenti ‘se le donne combatteranno in Arabia Saudita, voglio essere la prima donna a lottare in Arabia Saudita’. Mi sentivo molto forte perché conoscevo la grandezza di un simile momento, sapevo quanto poteva essere grande per le donne nel mondo e le donne nello sport. Sapevo che era la nostra occasione per aprire una porta che non era mai stata aperta prima. Era un mio sogno. Quando finalmente mi è stato detto del match, sono stata chiamata nell’ufficio di Vince McMahon e lui mi ha fatto sapere che ne avrei preso parte. Ero del tipo ‘non posso credere che stia finalmente succedendo’, ma so anche che, in WWE e nel mondo, le cose possono cambiare ogni giorno. Non volevo che le mie speranze fossero troppo alte. Vince ha detto che era una cosa che stava cercando di fare da anni. È stato davvero un lavoro d’amore da parte sua. Ha lottato personalmente molto duramente per noi per avere quel match

“Vince McMahon, dalla sua posizione, aveva la possibilità di tirare molti fili affinchè accadesse tutto ciò, e lo ha fatto. Mi ha mostrato quanto volesse lottare per le donne. Ero così entusiasta di essere scelta per questo e sapevo quanto fosse difficile per l’azienda acquisire la possibilità di fare questo match. Sapevo solo che avremmo cambiato il mondo. Sì, le donne hanno partecipato a WrestleMania addirittura nel main event e hanno fatto molte cose inedite, ma questo è qualcosa che è andato ben oltre un ring o un angle di wrestling. Questo era per le donne nel mondo, per celebrare qualcosa di enorme. È ancora difficile rendersi conto che l’abbiamo fatto davvero. “

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,652FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati