Mustafa Ali attacca pesantemente le leggende presenti a Raw

Mustafa Ali è apparso come ospite nel RAW Talk del WWE Network immediatamente successivo alla puntata di Raw dedicata alle leggende. E proprio contro le leggende si è scagliato in modo piuttosto pesante il leader della Retribution. Il motivo del suo discorso è ovviamente abbastanza intuibile: a causa della presenza di oltre una dozzina di Leggende, impegnate in diversi segmento, non c’è stato spazio nello show, malgrado le tre ore, nè per lui nè per i componenti della sua stable.

Ragazzi come Drew Gulak, Akira Tozawa, me stesso, tutti i RETRIBUTION non sono stati presenti nello show“, ha detto Ali. “E perché? Perché abbiamo bisogno di sentire, ‘Cosa farai, fratello?’ Di nuovo per la settemilionesima volta? Li hanno pompati davvero bene, gli applausi, li hanno pompati davvero bene per loro, eh? Stavano applaudendo, io sono sicuro che lo stavano facendo.

Il suo sarcasmo, dunque, si è rivolto principalmente ad Hulk Hogan; sia citando la sua frase tipica sia soprattutto ironizzando come un pubblico vero piuttosto che quello ‘artificiale’ del Thunderdome non avrebbe mai realmente applaudito il promo di Hulk. Opinione oggettivamente discutibile, ma che riprende parzialmente la critica che il web aveva rivolto alla WWE, ovvero quella di ‘aver bisogno’ delle Leggende per riuscire a risollevare gli ascolti di uno show in crisi da diverse settimane.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
14,976FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati