Monday Night War 12/4: i più e i meno di Raw e Impact!

Nella sesta settimana di “guerra” entrambi gli show hanno fatto registrare risultati non certo esaltanti. Raw è rimasto fermo sul 3.2, eguagliando il peggior risultato dell'anno ottenuto la scorsa settimana e rimanendo mezzo punto di rating sotto all'anno scorso, segno di una Post Wrestlemania meno interessante per il grande pubblico rispetto alla 2009. Impact! è sceso leggermente rispetto alla scorsa settimana e se può essere considerato comunque discreto lo 0.78 della seconda ora contro Raw, quello che preoccupa è che senza concorrenza lo show abbia attirato pochissimi spettatori in più nella prima ora (0.82) fallendo quindi l'obiettivo di attirare gli affezionati di Raw in attesa dell'inizio del programma WWE.

Alle 20 ora della costa est degli USA Impact è partito con uno 0.74 con il segmento che ha visti coinvolti Sting e Jeff Jarrett, per poi salire a 0.84 nel quarto d'ora successivo, con Team 3D/Jesse Neal vs. The Band, un'intervista a Hulk Hogan nel backstage con successivo faccia a faccia con Eric Bischoff e l'inizio di Shannon Moore vs. Kazarian. Lo show ha mantenuto più o meno lo stesso rating nella successiva mezz'ora, toccando nel quarto quarto d'ora il suo punto più alto, overrun escluso, con uno 0.85 con Hogan e Bischoff che discutono nell'ufficio di Hogan e il match fra Angelina Love e Velvet Sky.

Alle 21, orario di inizio di Raw, lo show WWE è partito male con un 2.94 (peggior quarto d'ora della serata) nel segmento che ha visto David Hasselhoff presentare lo show e il match femminile fra Eve Torres e Maryse, mentre Impact! ha mantenuto un ascolto discreto non subendo troppo la partenza del concorrente, mantenendosi sullo 0.78 con la fine di Angelina Love vs. Velvet Sky, l'investimento di Abyss nel backstage e l'inizio di Matt Morgan & Amazing Red vs. MotorCity Machine Guns. Nel quarto d'ora successivo Raw ha ampliato le distanze con il segmento di ShoMiz e Hart Dynasty (con l'apparizione di Bret Hart) mentre la fine del TNA World Tag Titles Championship Match ha perso terreno toccando lo 0.66, punto più basso della serata per la TNA.

Dalle 21.30 alle 22 la TNA ha recuperato spettatori su Raw proponendo Robert Roode vs. Jeff Hardy e The Pope vs. AJ Styles (che in realtà avrebbe dovuto essere un match di coppia e in cui sono stati coinvolti Jay Lethal, Desmond Wolfe, Ric Flair e Hulk Hogan) arrivando a 0.80 nell'ultimo quarto d'ora e chiudendo a 0.97 nel minioverrun di due minuti. Raw invece è sceso quasi al livello di inizio show con la fine di The Miz vs. David Hart Smith ed Evan Bourne vs. Carlito.

Senza la concorrenza TNA, Raw ha fatto un gran balzo in avanti fra le 22 e le 22.15, con John Cena vs. David Otunga e il prematch fra Sheamus e Kofi Kingston (guadagno di 763 mila spettatori rispetto al segmento precedente), tendenza che è continuata anche nel segmento successivo, con Sheamus vs. Kofi Kingston e il siparietto fra Carlito e Vladimir Kozlov, che ha guadagnato altri 79 mila spettatori toccando il punto più alto della serata, overrun escluso.

Il Baywatch Babe Match del settimo quarto d'ora ha perso circa 300 mila spettatori e per tutto l'ultimo quarto d'ora la sfida fra Batista e Randy Orton, iniziata alle 22.46, non è riuscita a recuperarli se non in minima parte (15 mila). Meglio invece l'overrun, durato soli 4 minuti e con le interferenze di Swagger e Cena a partire dalle 23.02, che ha fatto registrare un aumento di 650 mila spettatori facendo chiudere il programma a 3.79 di rating, picco della serata.

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Tre ex WWE hanno lavorato ai tapings della MLW

Tre nuovi innesti prendono parte ai tapings della MLW ad Orlando.

In calo gli ascolti di Dynamite e NXT

Nonostante il dato in calo Dynamite è sempre vittorioso nella Wednesday Night War contro NXT.

Aggiunti tre match alla card di AEW Full Gear

È ufficiale il main event di Full Gear. Inoltre i FTR hanno appreso i nomi dei loro sfidanti ed è stato annunciato un Elite Deletion match.

Importante avvenimento ieri a NXT

Importanti colpi di scena nel main event titolato dell'ultima puntata di NXT.

Articoli Correlati