Max Caster sospeso dalla AEW

Il membro degli Acclaimed Max Caster è stato sospeso per due mesi dalla AEW.

Gli Acclaimed erano pubblicizzati per l’episodio di ieri notte di AEW Dark, dove avrebbero affrontato Hunter Knott e Rosaria Grillo, ma già nel pomeriggio la AEW aveva fatto sparire ogni riferimento riguardo al match dai propri social.

Il motivo della sospensione è dovuto a delle frasi pronunciate da Caster durante la puntata numero 100 di Dark.

Le frasi erano riferite nei confronti della ginnasta statunitense Simon Biles che ha avuto un crollo psicologico nel corso delle olimpiadi.

Inoltre ha citato lo scandalo sessuale del 2006 legato a tre studenti dell’Università Duke e infine ha fatto anche commenti sulla wrestler Julia Hart.

Ringside News riferisce di come Caster è stato sospeso per due mesi senza stipendio e dovrà seguire, e superare, un corso di formazione sulla sensibilità.

Pasquale Pirozzi
Appassionato di wrestling sin da bambino che coincide con il periodo in cui SmackDown raggiunge la notorietà andando in chiaro su Italia1. Per il sito mi occupo della newsboard e saltuariamente dei kickoff dei PPV.
15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati