Mandy Rose e Sonya Deville protestano per le nomination degli Slammy Awards

Come riportato un paio di giorni fa, la WWE ha annunciato categorie e nomination per gli Slammy Awards, che faranno il loro ritorno sul WWE Network a cinque anni di distanza dall’ultima edizione.

Ebbene, pare che le nomination non abbiano fatto piacere a tutti: tramite Twitter, Mandy Rose e Sonya Deville non hanno preso bene la mancata inclusione del loro feud nella categoria per la miglior rivalità dell’anno. Mandy è stata la prima a non nascondere il disappunto, facendo notare l’elevatissimo numero di visualizzazioni di uno dei segmenti della faida. Sonya ha risposto facendo ironia per la discutibile inclusione di “Lana contro i tavoli” tra le nomination, per poi dire che avrebbe vinto la categoria “Breakout star”, se solo lavorasse ancora in WWE, cosa al momento resa impossibile in storyline per la sua sconfitta contro Mandy a SummerSlam.

Il feud tra Mandy Rose e Sonya Deville è durato a lungo, e ha visto Sonya cercare di controllare l’allora amica insieme a Dolph Ziggler, ostacolando la relazione tra Mandy e Otis. La rivalità è passata per diversi match, tra cui Otis contro Dolph Ziggler a WrestleMania, e si è conclusa a SummerSlam con la vittoria di Mandy, che ha costretto Sonya ad abbandonare la WWE. La stipulazione originale metteva in palio i capelli della perdente, ma è stata cambiata per permettere alla Pride Fighter di prendersi una pausa dopo il terribile tentato rapimento ai suoi danni.

14,924FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati