Malakai (Aleister) Black parla del suo debutto a sorpresa

l’Ex WWE Aleister Black è apparso in AEW, con il nuovo nome di Malakai Black, nel corso della scorsa puntata di Dynamite. Una apparizione a dir poco a sorpresa, arrivata grazie ad un errore contrattuale della WWE stessa. La sua clausola di non competizione, infatti, è durata appena trenta giorni rispetto ai novanta normalmente previsti. Questo ha dunque permesso all’atleta di apparire in un’altra compagnia molto prima di quanto il pubblico si aspettasse, aumentando ovviamente l’effetto sorpresa.

“E’ stato difficile mantenere il segreto”

Malakai Black ha commentato su Twitch il suo nuovo accordo con la AEW, e come lo stesso sia arrivato.

“Era una cosa piuttosto rognosa mantenere il segreto. Quando ho scoperto che il mio contratto era un po’ diverso dal solito, mi è venuta questa idea. Avevo già immaginato il mio nuovo personaggio, mi è venuta quest’idea e alla compagnia è piaciuta, quindi l’abbiamo seguita. È stato tutto all’ultimo secondo. Sento che, nel wrestling moderno, ci sono pochi momenti per fare una vera sorpresa e convincere le persone a guardare dalla tua parte. Per me entrare di soppiatto, non essere visto, immergermi e tuffarmi in modo che non mi vedessero è stato complesso, ci voleva un po’ di abilità. Complimenti alla AEW e all’intero staff della Compagnia. Hanno davvero degli ottimi addetti ai lavori lì.”

Sebbene Malakai Black abbia debuttato per non più di un breve segmento, è già tanta l’attesa e l’attenzione attorno a lui. Diversi fan in rete, infatti, si immaginano per lui quella libertà creativa e quella maggiore capacità di esprimersi che in WWE gli è stata sostanzialmente negata a partire dal suo passaggio nel main roster.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati