Linda McMahon non sarà senatrice per il Connecticut

Non ce l'ha fatta Linda McMahon a farsi eleggere senatrice per lo stato del Connecticut.

I dati degli exit poll e dei primi seggi che hanno concluso lo spoglio hanno infatti spinto tutti i più grandi network americani ad assegnare la vittoria a Richard Blumenthal, candidato democratico che quindi si aggiudica l'elezione per l'assegnazione del posto al Senato lasciato vacante da Chris Dodd.

Per l'ex CEO della World Wrestling Entertainment, che ha speso 50 milioni di dollari per la campagna elettorale (la cifra più alta mai spesa per una campagna autofinanziata) la corsa al Senato però potrebbe non essersi conclusa: tra 2 anni il posto di Joseph Lieberman, democratico indipendente che però ha sostenuto John McCain, repubblicano, alle ultime elezioni presidenziali del 2008 sarà oggetto di elezione sempre per lo stato del Connecticut e c'è già chi ipotizza la presenza di Linda McMahon come potenziale candidata quantomeno alle primarie, dato il basso tasso di approvazione di Lieberman risultante dai sondaggi.

15,941FansLike
2,607FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati