Linda McMahon ha vinto le primarie per le elezioni in Connecticut

E' stata battuta stamattina la notizia dalle più importanti agenzia di stampa americane che Linda McMahon ha vinto le primarie, ed oggi è la candidata ufficiale del Partito Repubblicano per le elezioni di Novembre 2010, con in palio il posto al Senato (dichiarato vacante da Chris Dodd nell'inizio dell'anno).

Nonostante Linda avesse l'appoggio di quasi la totalità dei vertici del Partito Repubblicano dello stato, le primarie sono state indette comunque. Linda ha comunque vinto con il 48,8% dei voti, battendo nettamente i due rivali Rob Simmons (28,6%) e Peter Schif (22,6).

Adesso, Linda può proseguire la sua campagna elettorale (per la quale ha già speso la bellezza di 21 milioni di dollari) per le elezioni che si terranno il 2 Novembre 2010. Il suo avversario principale, è il democratico Richard Blumenthal, candidato scelto dal partito sin dal 22 Maggio, e favorito in tutti i sondaggi.

Per curiosità d'informazione, un sondaggio della Quinnipiac ha dichiarato che Blumenthal avrebbe ottenuto il 50% dei consensi qualora l'avversaria sarebbe stata Linda McMahon (le cui preferenze si sarebbero assestate al 40%). Quindi la strada verso il Senato è in salita per la ex-CEO della WWE, eppure i Repubblicani sono fiduciosi nella rimonta.

14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Un lottatore si è infortunato a Bound For Glory

Si è verificato un infortunio durante l'edizione 2020 di Bound For Glory. Ancora ignoti entità e tempi di recupero del lottatore.

Risultati della seconda giornata del tour di Power Struggle

Continua il tour di Power Struggle, ecco i risultati di ieri.

Jey Uso non apprezza gli effetti sonori aggiunti nel Thunderdome

Jey Uso ha confessato il suo difficile rapporto con il Thunderdome, ovvero quanta nostalgia abbia del pubblico dal vivo presente nelle arene.

The Rock è apparso a Bound For Glory

Le speculazioni erano esatte, The Rock è apparso ufficialmente in quel di Impact Wrestling per introdurre Ken Shamrock nella Hall of Fame.

Articoli Correlati