Licenziata una nuova writer che aveva confessato di non conoscere il wrestling

Hanno fatto scalpore nel web alcuni commenti rilasciati da una writer di nome Kenice Mobley, salita “all’onore” delle cronache per aver fatto nel proprio podcast e sui social media alcuni commenti nei quali esprimeva una scarsa conoscenza verso il wrestling. Ora pare che la donna sia stata licenziata.

Mobley, attiva anche nella stand-up comedy, aveva mostrato su Instagram il proprio stile di vita derivante dallo stipendio della WWE e non si era fatta problemi a confessare di non sapere nulla sul wrestling, arrivando anche a chiamare il campione WWE “Bobby Ashley o Bobby Lashley, non ricordo bene, era in un gruppo chiamato Hurt Business che vestiva in giacca e cravatta ed erano tipo ‘siamo forti’, cose così”.

Il Wrestling Observer Newsletter ha riportato che i commenti erano sotto l’osservazione della WWE e che molti all’interno della compagnia si sentissero imbarazzati da essi, e Sean Ross Sapp ha dato la notizia del licenziamento di Mobley, che è durata dunque meno di un mese nel writing team di Raw.

15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati