La WWE vuole organizzare un ppv in Australia

Poco dopo la pubblicazione della lista dei pay-per-view WWE in programma nel 2018 erano iniziate a circolare diverse voci che volevano la compagnia organizzare un evento a pagamento al di fuori degli Stati Uniti nella seconda metà del'anno.

Pro Wrestling Sheet ha riportato un aggiornamento sulla vicenda, affermando che all'interno della compagnia si è discusso seriamente sulla possibilità di riportare il pay-per-view Global Warning in Australia ad ottobre.

Tale evento infatti fu svolto dalla compagnia il 10 agosto 2002 al Colonial Stadium di Melbourne, in Australia, davanti a più di 50,000 spettatori, e nel main event The Rock difese l'Undisputed Championship contro Triple H e Brock Lesnar in un Triple Threat match.

La WWE vorrebbe rifare le cose in grande, tanto che si parla di organizzare tale show al Melbourne Cricket Ground, il quale può ospitare ben 100,000 fan. A differenza di Starrcade però l'intenzione della compagnia sarebbe di proporre questo come un pay-per-view e di trasmetterlo sul WWE Network.

Al momento non c'è nulla di ufficiale, ma stando al suddetto sito le probabilità che tale evento si realizzi sono alte. Vi invitiamo quindi a rimanere collegati con Tuttowrestling.com in attesa di ulteriori aggiornamenti su questo interessante progetto.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter. Divido il mio tempo libero seguendo show di wrestling e vari sport, calcio e basket in primis.
14,975FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati